A- A+
PugliaItalia
Primarie: Stefàno ringrazia i 17.666 firmatari Minervini consegna le firme in bicicletta

Guglielmo Minervini, in corsa per la candidatura alla presidenza della Regione Puglia, insieme ai suoi sotenitori, ha consegnato e depositato le firme per la prepedeuticacandidatura alle Primarie del Centrosinistra.

Il gruppo si è mosso in bici partendo dalla velostazione del Veloservice; sede del noleggio biciclette al porto di Bari nei pressi dell’Autorità portuale. I ciclisti hanno attraversato la città, per poi raggiungere la sede del Pd di via Redavid. Tutti in sella a una bici come simbolo di un impegno ecocompatibile nel governo della Regione e di un modo nuovo di fare politica con la partecipazione di chiunque abbia a cuore il futuro del territorio.

IMG 2496
 

Sono circa 20mila le firme dei pugliesi che hanno sottoscritto la candidatura dell'Assessore regionale. “E’ stato un processo molto bello - ha dichiarato Minervini - perché pian piano mano che i giorni passavano abbiamo visto un’adesione spontanea che sorgeva dal territorio e in posti sconosciuti. Significa che il messaggio politico che abbiamo lanciato con le Primarie di sta radicando e diffondendo. Soprattutto sta colpendo la coscienza di tanti pugliesi che spontaneamente si mettono in gioco. Questo è il messaggio che vogliamo lanciare: quella che abbiamo dinanzi è la sfida di un popolo e non solo di una persona”.

IMG 2495
 

A chi lo ha stimolato sul pronostico della vittoria di Emiliano ha replicato: “Abbiamo visto che brutta fine fanno spesso i pronostici. La partita delle Primarie ha di bello che si gioca sul campo aperto della società. Devi metterci la faccia e devi tirare fuori delle nuove idee. Attraverso le firme abbiamo avuto una risposta entusiasmante e promettente che potrebbe riservare piacevolissime sorprese”. Minervini ha quindi ringraziato tutta la rete, i singoli, i firmatari, le associazioni e che lo sta sostenendo con impegno e spontaneità.

Stefano Avanti Ambiente1
 

Dario Stefàno: "Primo traguartdo raggiunto. La raccolta di firme a sostegno di una candidatura è sempre qualcosa di più di un atto puramente formale".

"È un impegno preciso, che evidenzia entusiasmo, motivazioni, voglia di partecipazione, desiderio di condivisione.  È un gesto che condensa aspettative e responsabilità".

"Senza ricorrere a iniziative eclatanti, facendo affidamento semplicemente al lavoro appassionato di tanti volontari, militanti e amici - che pubblicamente ringrazio - abbiamo depositato l'elenco dei sottoscrittori a sostegno della mia candidatura. Un passaggio che mi trasferisce una carica straordinaria di energia, la stessa d'altronde che trovo in giro per i territori".

"Rivolgo 17.666 grazie a chi con la propria firma ha voluto ribadirmi fiducia. La conferma che la mia è una candidatura di comunità, ossia di popolo. Il primo traguardo è raggiunto, quindi. Per il secondo aspettiamo il 30 novembre! Avanti, tutti".

(gelormini@affaritaliani.it)

Tags:
stefànominerviniprimariefirme
i blog di affari
Cartelle esattoriali: quali anni d’imposta può chiedere il Fisco?
Dalla pandemia alla Nato, il doppiopesimo egocentrico della Svezia
Di Massimo Puricelli*
Giustizia civile: ok celerità ma attenzione ai diritti fondamentali
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.