A- A+
PugliaItalia
mirto 029

Tradizionalmente il giorno di Pasquetta è dedicato alla gita “fuori porta”, al picnic sui prati o, semplicemente, ad una passeggiata con gli amici o i familiari più stretti. Quale meta più appropriata di un parco alle porte della città?

Al quartiere “Paolo VI” di Taranto, la comunità europea ha sovvenzionato il progetto di un bellissimo parco: “Parco del Mirto”, otto ettari di Natura nel quartiere nato per ospitare gli operai dell'Ilva.

Inaugurato a Dicembre 2011 dal sindaco Ippazio Stefàno, per lungo tempo è stato lasciato alle cure di volontari che, oltre ad occuparsi della vegetazione e degli animali (fra cui conigli e oche) si sono “arrangiati” anche per la manutenzione, la pulizia e la sorveglianza (in un quartiere a rischio delinquenza piccola e grande).

La scorsa primavera ai volontari sono stati affiancati i giardinieri della cooperativa “Ancora” che,

mirto 016

lavorando anche fino alle 22,00 di sera, hanno fatto da deterrente per i vandali. Prima della festività di S. Giuseppe la cooperativa ha visto interrompersi la collaborazione e il parco - privo di sentinelle - è stato aggredito dai vandali alla ricerca di legna da bruciare per i falò di S. Giuseppe.

Ora la cooperativa ha ripreso a lavorare part-time, ma i danni sono stati fatti: steccati divelti, muretti rotti, vetri del bar e dei bagni rotti.

Il parco è frequentato al mattino da quanti approfittano del percorso benessere, corredato di attrezzi come gli anelli, le tavole per l'equilibrio e le panche per gli addominali, qui vengono anche le famiglie con bambini piccoli per vedere gli animali e divertirsi all'angolo dei giochi. La domenica il parco si riempie anche di squadriglie di boy-scout, ma tutto questo non basta se l'Amministrazione comunale non garantisce cura e sorveglianza costante.

Il parco prende il nome dalla pianta di Mirto secolare che custodisce al suo interno. Questa è la zona del mirto selvatico, infatti, da cui si ricava un liquore pregiatissimo. Ma si riuscirà a tutelare un piccolo, ma inestimabile patrimonio come questo e non lasciare ai vandali lo sfregio di distruggere tutto?

Iscriviti alla newsletter
Tags:
tarantoparco del mirtovolontaris. giuseppelegnastefàno
i blog di affari
la nomina dell'esperto per il risanamento aziendale (2)
Angelo Andriulo
Porto di Trieste, sgombero con gli idranti: il "potere" che spegne la rivolta
L'OPINIONE di Diego Fusaro
Meglio praticare sport o fare una dieta?
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.