A- A+
PugliaItalia
Tuppi spopola sul web e allo stadio "Tu m' fasce assì matt" è tormentone

Brano e video sono dedicati agli undici ragazzi biancorossi, che hanno riportato l'amore per il calcio a Bari: il videoclip e ritornello sono già fenomeno sul web. In meno di ventiquattro ore il contatore di You-tube ha registrato tremilaecinquecento visualizzazioni.

Dopo aver amato/odiato "Happy" arriva "Tu m' fasce assì matt" (Tu mi fai impazzire) di Tuppi, la risposta barese al tormentone di Pharrell Williams, che si annuncia come la nuova hit dell'estate. 

Girato interamente nel lasso delle due partite che hanno decretato l'accesso del Bari alla semifinale dei play-off, il video celebra onori e gloria di una squadra pronta a guadagnarsi un posto nel calcio che conta.

Ma quella del rapper superfunk non è una semplice dichiarazione, dietro il testo del brano si cela infatti  una parentesi più ampia sul sentimento d'amore: per una donna, per un uomo, per un figlio o per la propria città. Per questo il videoclip è dedicato alla squadra del Bari che con il proprio amore è riuscita a mobilitare e a far re-innamorare un'intera provincia e non solo.

Il singolo è tratto da Greatesthitz album prodotto dall'etichetta romana Goodfellas  e per il quale Tuppi è stato ospite di ‘Viva Radio 2’ dal monumentale Fiorello.

BIOGRAFIA
All'età di 13 anni inizia la sua carriera di dj e dopo pochi anni entra nel circuito del “Fez” di Nicola Conte come dj resident e come scratcher. Con il gruppo “Zona 45” si confronta con le prime tournée ed apre il concerto dei “De la soul” a Roma. Collabora con “70123”, “Hi-fidelity”, “Paolo Achenza ensamble” e con molti gruppi della scena hip-hop e jazz pugliese. Appassionato di scratch e mixin' produce diversi mix-tape e incide per alcune autoproduzioni. Nel 1998 partecipa all'edizione dell' “ITF” (Italian Turntablism Federation). Vince ad Arezzo la prima edizione del Challenge di "Elettrowave”. Fa parte del collettivo “Farm Sound System”.

Tuppi
 

È più volte ospite di Elettrowave con diversi collettivi: “Shirley Sample & Forrest Drum”, “Double Dose” e con un proprio dj set per l'apertura della performance dei "Quannum project", crew di dj Shadow.
 Negli anni ’90 conduce assieme agli “Zona 45” ed a Savino Zaba un programma radiofonico in onda su Radio Norba dal titolo"Zona Hip Hop". È uno degli ideatori del progetto “Pooglia Tribe” prodotto dalla “Spaghetti funk” degli “Articolo 31”. Su Controradio Bari conduce “Booyaka”.

Dal 2001 al 2010 ha fatto parte della Big Band di Paolo Belli come dj, rapper ed entertainer ed ha partecipato a centinaia di concerti in Italia ed all’estero.
Insieme alla Big Band ha preso parte ai programmi televisivi Rai:
“Torno Sabato, La lotteria”, “Torno Sabato e Tre” con Giorgio Panariello.
“Baciami Versilia” con Carlo Conti.
“La sera dei miracoli” con Simona Ventura.
“Telethon” con Milly Carlucci.
“Tutti in Piazza a Capodanno” con Carlo Conti.
“Ma il cielo è sempre più blu” con Giorgio Panariello.
“La nostra storia” con Gianni Morandi e la Nazionale Cantanti.
“Ballando con le Stelle” con Milly Carlucci.
“Uomo e Gentiluomo” con Milly Carlucci
.

Nel 2007/2008 è coprotagonista della commedia musicale “Dillo con un bacio” di Paolo Belli.
Nel 2002 e nel 2003 è uno dei protagonisti delle 2 edizioni di "B.R.A. Braccia rubate all'agricoltura", programma satirico su Rai 3 a cura di Serena Dandini.
Recita nello spettacolo teatrale “AMO” con Serena Dandini e Neri Marcorè. Dvd edito dalla casa editrice Bur.
Nel 2009 e nel 2010 è ospite del programma “Parla con me” in onda su Rai 3.
Nel 2008 autoproduce la canzone “Ponte Milvio” lanciata da  Fiorello durante il programma radiofonico “Viva Radio 2”. Il videoclip del brano è trasmesso su “All Music” nei mesi estivi.
Nel 2011 esce “Raggazzacci [bad boys]”  un mix tape in free download  con all’ interno il meglio della musica Reggae - Hip Hop, una vera e propria enciclopedia sul genere.
Ideatore della one-night “Funkers”, organizza feste dove il suono vintage si mescola al nuovo millennio, selezionando vinili della Stax e Motown passando per Ubiquity e Def jam, Trojan, fino a Strictly Rithm, Salsoul, Ibadan ecc…
Tra gli ospiti di Funkers: Eddie Piller (fondatore dell’ Acid Jazz records), Questlove dei “The Roots” e Ursula Rucker.
Dj resident del Micca club di Roma per  diverse stagioni, nel corso degli anni viene ospitato in diversi club tra cui: Interzona (Vr), Divinae Follie (Bat), Arteria (Bo), Old Fashion (Mi), Pergola (Mi), Metaverso (Rm), Lian Club (Rm), Mads (Rm), 24 Carats (Rm), Viper Deluxe (Rm), Demodè (Ba), Brancaleone (Rm), Mavù (Br), Cassero (Bo), Shibuya (Mt), Le Mura (Rm), Hot Brass (Paris), The Cross (London), Tropicana (TF), ), Juanita Club (Valencia), Dub Club (Valencia).Tunnel (Mi), Plastic (Mi), Eremo club (Ba), Ipanema (Bat), Korova (Bat), Urban (Pg), Gibò (Le), Cotriero (Le).

 

Tags:
tuppibaristadiotormentoneweb
i blog di affari
FONDI PER ICT, CRISI, RETI CONTRO FURTI BENI CULTURALI, CONTRO OMOFOBIA
Boschiero Cinzia
Smettere di fumare: 5 step da seguire
Anna Capuano
Tosare il cane d’estate: una pratica inutile e dannosa
Anna Capuano
i più visti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.