A- A+
Roma

Circa il possibile impiego del sito della Falcognana quale sbocco per la problematica dell’emergenza rifiuti nella provincia di Roma, alla Ecofer Ambiente S.r.l. sottolineano di  non essere mai stati interpellati per verificare la fattibilità di tale impiego nè dal Ministero, nè dal Commissario per l’Emergenza Rifiuti, nè dalla Regione e tantomeno da Provincia e Comune.
La proprietà si dichiara inoltre nettamente contraria a tale paventato impiego stante la vocazione industriale dell'impianto che è nato ed e gestito, unicamente, quale terminale di filiera nel processo del recupero dei rottami ferrosi; rigetta inoltre l'affermazione di Gianni Alemanno circa una recente richiesta di variazione codici propedeutica all’accoglimento di rifiuti urbani: "le richieste che abbiamo presentato, nel settembre 2012 e non nel giugno 2013, riguardano unicamente rifiuti speciali provenienti da materiali recuperati diversi dagli urbani". La Ecofer ribadisce infine che "La proprietà non ha alcuna intenzione di modificare tale scopo aziendale, ed anzi opera per incrementare il recupero di materiali ferrosi nell’ambito dei processi industriali di filiera".

Tags:
ecoferdiscaricaemergenza rifiutifalcognana
Loading...



Zurich Connect

Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

Roma, 18 arresti nel racket degli ambulanti. In manette anche sindacalisti

Roma, 18 arresti nel racket degli ambulanti. In manette anche sindacalisti

i più visti
i blog di affari
Savage Love. Alessandro Angelozzi Couture, passione e sentimenti
Paolo Brambilla - Trendiest
Università, Formazione, Istruzione: analisi e proposte per un mondo che cambia
Paolo Brambilla - Trendiest
Caso Suarez, autogol di calciatore e Juve, ma pugnalata a Università italiana
Ernesto Vergani

RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
Finalità del mutuo
Importo del mutuo
Euro
Durata del mutuo
anni
in collaborazione con
logo MutuiOnline.it

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.