I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Belli Miei
Medicina estetica rigenerativa: Arriva in libreria "Veramente belle"

"Veramente belle", il nuovo libro con tutte le ultime novità della medicina estetica rigenerativa in libreria a fine ottobre/inizio novembre

 

Ecco per voi in anteprima l'introduzione:

Tel Aviv, Rio de Janeiro, New York, Milano: in tutto il mondo ci sono uomini e donne che cercano di rimanere giovani e belli  più  a  lungo.  Ad  aiutarli  a  scoprire  come  fare  c’è  una  dottoressa,  che  ha  imparato,  le  tecniche  più  ardite  ed  efficaci:  dai peeling  schiarenti,  che  regalano  una  pelle  di  pesca  a  una  giornalista di guerra a Tel Avi v, al Golden Lift, che ringiovanisce le braccia  e  i  contorni  di  una  donna  dell’alta  borghesia  italo-newyorchese. Tutti noi abbiamo bisogno di sentirci bene nella nostra  pelle  e  a  volte  basta  poco.  Ben  lo  sa  Rossella,  che  a  50 anni, tradita dal marito, ritrova l’autostima rimodellando gambe e braccia che l’invecchiamento e la forza di gravità avevano trascinato verso il basso, riprende in mano la sua vita e ritorna una seduttrice. Dvora Ancona è una dottoressa, ma è anche un’amica per i  suoi  pazienti:  sa  che  nella  vita,  anche  quando  tutto  sembra compromesso,  la  voglia  di  bellezza  e  di  armonia  torna  sempre  a  cantare  più  forte.  Non  serve  finire  sotto  il  bisturi  e  neanche  diventare  gonfia  e  irriconoscibile  a  forza  di  troppe punturine di acido ialuronico. I  segreti  di  una  delle  più  apprezzate  esperte  di  medicina estetico-rigenerativa  vengono  rivelati  in  undici  storie  differenti,  intense  e  coinvolgenti.  Storie  nelle  quali  ciascuno  di noi  potrà  riconoscersi  e  scoprire  come  sia  facile  riconquistare la fiducia in se stessi. Perché  psiche  e  carne  sono  strettamente  correlati.  L’importante  è  rigenerare  la  nostra  pelle  per  vedersi  cambiati  in meglio,  dentro  e  fuori,  per  far  pace  con  se  stessi  e  con  le proprie insicurezze.  Una  raccolta  di  storie  vere,  di  uomini  e  di  donne,  che  si sono  curati  tramite  la  medicina  estetico-rigenerativa  e  hanno  ritrovato  la  speranza  per  continuare. Tipologie umane nelle quali ciascun lettore potrà riconoscersi, almeno in qualche tratto. Dvora  Ancona  non è  stata  soltanto  il  loro  medico,  ma  anche  una  loro  confidente:  il  lettino  del  suo  studio  di  medicina  estetico rigenerativa, in  un  certo  senso,  si  è  trasformato  nel  lettino  di  uno  psicoterapeuta, con cui poter parlare dei propri problemi.

Ogni capitolo si articolerà in due parti: la prima, in forma narrativa,  sarà  il  racconto  vero  e  proprio  attraverso  il  quale conosceremo  i  vari  protagonisti;  la  seconda,  in  forma  più tecnica, spiegherà come hanno risolto il loro problema.

 

Commenti
    Tags:
    medicinabellezza
    in evidenza
    "Le intercettazioni sono una forma di sputtanamento, i cinesi sono più liberali di noi". Il graffio della Chirico

    Guarda il video

    "Le intercettazioni sono una forma di sputtanamento, i cinesi sono più liberali di noi". Il graffio della Chirico

    
    in vetrina
    Formazione continua e lavoro, come superare il mismatch: la visione di Fondo For.Te

    Formazione continua e lavoro, come superare il mismatch: la visione di Fondo For.Te


    motori
    Renault presenta la sua prima collezione di NFT “genR5”

    Renault presenta la sua prima collezione di NFT “genR5”

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.