I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Fisco e Dintorni
Partite IVA insieme per il rinvio della rottamazione
Ing. Alessandro Giovannelli e Dott. Antonio Sorrento

Proroga della rottamazione delle cartelle: forse qualcosa si muove…

È di questi giorni la notizia di un possibile rinvio delle scadenze relative  alla pace fiscale e gran parte del merito va attribuito alla mobilitazione di numerose associazioni di partite iva che lo scorso 21 novembre sono state convocate in Parlamento.

Sul punto interviene da Roma il Presidente dell’Unione delle Partite Iva (UPI) e Socio Fondatore di STOP EUROPA,  l’Ing. Alessandro Giovannelli,  il quale sottolinea “Il nostro intervento è frutto della collaborazione tra varie associazioni di piccole e medie imprese presenti su tutto il territorio nazionale. Per la prima volta sono stati accantonati gli egoismi di parte a vantaggio di un unico comune intento che è quello di TUTELARE LE PARTITE IVA. Abbiamo unito più Partite Iva Italiane che costituiscono tutte le nostre associazioni, in modo da fare fronte comune e finalmente confrontarci con le istituzioni”.

Interviene inoltre il Dott. Antonio Sorrento, Presidente di Partite Iva Nazionali (PIN) che evidenzia “Essere riusciti a portare la voce di migliaia di partite iva in Parlamento è per noi motivo di orgoglio ma questo è solo il primo passo. Abbiamo esposto il grave disagio che stiamo subendo ma non solo, abbiamo anche cercato di dare soluzioni concrete a molti problemi che ci affliggono….. Abbiamo chiesto a gran voce il rinvio delle scadenze dei pagamenti della rottamazione delle cartelle esattoriali fissate per il prossimo 10 dicembre 2020. Proprio su questo argomento, sottolineo che nelle settimane scorse abbiamo scritto al Ministro dell’economia e delle finanze per segnalare le gravi difficoltà delle partite iva a rispettare le scadenze della rottamazione. Faccio presente che tutte queste proposte sono frutto dell’intenso lavoro dei professionisti che fanno parte del nostro comitato scientifico composto da avvocati e commercialisti a cui va tutta la mia gratitudine. Permettetemi, inoltre, di ringraziare l’Avv. Matteo Sances che oltre a far parte del nostro comitato scientifico ha rappresentato durante l’audizione in Commissione bilancio anche l’associazione forense Camera Civile Salentina insieme al suo Presidente, l’Avv. Salvatore Donadei, che ha sempre dimostrato molta sensibilità al tema della tutela dei diritti delle imprese. Vedremo, dunque, se in Parlamento accoglieranno le nostre richieste. Ciò che è sicuramente importante è che le partite iva si stanno unendo per essere più forti e proporre un sistema Paese diverso”. 

Ringraziamo dunque tutte le associazioni di partite iva per questo intenso lavoro con le istituzioni.

 

Commenti
    Tags:
    #rottamazioneter #rinviorottamazione #fisco #pin
    in evidenza
    Imprese colpite dalla guerra SIMEST lancia una campagna aiuti

    Ucraina

    Imprese colpite dalla guerra
    SIMEST lancia una campagna aiuti

    
    in vetrina
    Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica

    Fotovoltaico Plug and Play, ecco la soluzione green contro la crisi energetica


    motori
    Una flotta di BMW per l' AC Milan

    Una flotta di BMW per l' AC Milan

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.