I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Fisco e Dintorni
Sassari: annullate 100.000 euro di tasse perché il Fisco non risponde
Dott. Marcello Guadalupi, Pres. di MilanoPercorsi

I giudici hanno annullato 100.000 euro di tasse e cancellato un’ipoteca sulla casa di un cittadino di Olbia dopo aver accertato la mancata risposta del Fisco alla lettera di contestazioni del contribuente. MilanoPercorsi segnala convegno il prossimo 8 aprile.

 

Può un debito con l’Agenzia delle Entrate venire cancellato se il Fisco non risponde al contribuente? Evidentemente sì, questo perché gli enti – come prevede la legge n.228/2012 – devono sempre rispondere.

Ciò è quanto emerso dalla recentissima sentenza della Commissione Tributaria Regionale della Sardegna n.220 del 25.03.2022 (leggi la sentenza) che ha annullato il debito di una contribuente di Olbia assistita dall’Avv. Matteo Sances.

“Tale pronuncia” – spiega il Dott. Marcello Guadalupi, Presidente di MilanoPercorsi – “non è isolata poiché già da qualche anno, prima a Milano e poi in tutta Italia, abbiamo segnalato altre pronunce come questa (come ad esempio la sentenza della Commissione Tributaria Regionale di Milano n.1531/2017) ma è sicuramente importante perché recepisce anche i principi espressi recentemente dalla Corte di Cassazione su questo tema (n.28354/2019)”. 

Continua il Dott. Guadalupi “È importante comprendere come la legge 228/2012 abbia rivoluzionato completamente il rapporto tra cittadini e Fisco, obbligando l’ente a rispondere sempre alle contestazioni che gli vengono rivolte. MilanoPercorsi, insieme all’Avv. Matteo Sances, è stata tra le prime a riconoscere la portata innovativa di questa norma tanto da organizzare da qualche anno appositi incontri di studio su questo tema e altri ne faremo sicuramente.

Il prossimo incontro è fissato per il prossimo 8 aprile a Lecce con la partecipazione di magistrati e rappresentanti delle istituzioni e MilanoPercorsi sarà presente insieme a Camera Civile Salentina, Movimento Consumatori e Partite Iva Nazionali allo scopo di informare cittadini e imprese sui loro diritti. La partecipazione all’evento riconosce 3 crediti formativi di cui 1 in deontologia per gli Avvocati di Lecce previa iscrizione presso la piattaforma dell’Ordine degli Avvocati di Lecce, sezione Riconosco con partecipazione in presenza, ed è in corso di accreditamento per i Commercialisti, con partecipazione in webinar attraverso registrazione al sito milanopercorsi.it.

Interviene anche il Presidente di Partite Iva Nazionali, Dott. Antonio Sorrento “Siamo convinti che questa serie positiva di sentenze non possano lasciar impassibili le varie istituzioni, che alla luce delle stesse dovranno rispondere ad ogni contestazione sollevata dai contribuenti contribuendo di fatto al miglioramento del dialogo tra le parti evitando quindi inutili lunghi processi civili".

Fanno sapere gli organizzatori che l’evento è patrocinato da Unione Nazionale Camere Civili e da Lions Club Puglia dei Patrimoni e Cittadini.

Commenti
    Tags:
    #legge228del2012 #matteosances #agenziadelleentrateriscossione #milanopercorsi #cameracivilesalentina





    in evidenza
    La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

    Nostalgia Masolin

    La sua prima volta senza la Formula 1? Cos'ha fatto la star di Sky Sport

    
    in vetrina
    Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti

    Dal “quanto mi armi” di Zelensky a Salvini come Geolier: i meme più divertenti


    motori
    Škoda Enyaq 2024: potenza, ricarica rapida, autonomia estesa, eco-friendly

    Škoda Enyaq 2024: potenza, ricarica rapida, autonomia estesa, eco-friendly

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.