A- A+
Home
Sassoli, l'ultimo saluto di Smeriglio: "Manifesto politico, non funerale"

Sassoli, l'ultimo saluto di Massimiliano Smeriglio: "Non un funerale, ma un manifesto politico e sociale"

"Non un funerale ma un manifesto politico. Il manifesto di un movimento politico e sociale, quello del cattolicesimo democratico, che combatte, sogna e ragiona. Che non ha paura della propria idealità e che attraversa il mondo con la forza della mitezza, della sobrietà, della radicalità del messaggio evangelico. Sempre dalla parte degli ultimi, sempre dalla parte della persona, della complessa dimensione umana. Una lezione di stile, una lezione collettiva, dalla parte dell’umanità senza cattedra. L'ultima lezione di David Sassoli. Grazie anche per questa straordinaria mobilitazione di cuori, argine gentile all'odio e alla ferocia. Cercheremo di fare tesoro di questo immenso patrimonio di parte e di tutti. Cercheremo anche noi non credenti. Grazie David, anche per questo". Così in una nota l'eurodeputato S&D, Massimiliano Smeriglio.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    funeralesassolismeriglioue
    in evidenza
    In gol Arturo Calabresi È il figlio del Biascica di Boris

    Coppa Italia, Roma-Lecce

    In gol Arturo Calabresi
    È il figlio del Biascica di Boris

    i più visti
    in vetrina
    Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"

    Cristina d'Avena in salsa piccante: "Sesso o cibo? Difficile scegliere"


    casa, immobiliare
    motori
    Peugeot 9X8, molto più che un'auto da corsa

    Peugeot 9X8, molto più che un'auto da corsa


    Coffee Break

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.