A- A+
Il Sociale

Gli impiegati disabili hanno il doppio delle possibilita' di subire attacchi, insulti e ingiurie sul lavoro da parte colleghi normodotati. Intimidazioni e offese sono all'ordine del giorno in ufficio per chi soffre di disabilita', secondo un nuovo studio condotto da Ralph Fevre della Cardiff School of Social Sciences e Duncan Lewis della Plymouth University.

I ricercatori hanno raccolto le testimonianze di 3.979 lavoratori, di cui 284 disabili o con una malattia cronica. I risultati rivelano uno scenario preoccupante che vede i disabili vittime frequenti di abusi sul lavoro. Dei 284 disabili inclusi nello studio: il 10,5 per cento ha dichiarato di aver subito violenza fisica al lavoro (contro il 4,5 per cento delle persone normodotate); il 7,4 per cento ha detto di essere stato ferito sul lavoro in conseguenza ad un'aggressione (contro il 3,5 per cento dei normodotati); il 12,3 per cento ha confessato di essere stato umiliato o ridicolizzato dai colleghi (contro il 7,4 per cento dei normodotati); il 24,3 per cento ha dichiarato di essere stato insultato (contro il 14,3 per cento dei normodotati) e il 34,5 per cento ha subito urla (contro il 23,1 per cento dei normodotati).

I manager sono risultati responsabili del 45 per cento degli abusi piu' gravi esercitati a danno degli impiegati disabili, i colleghi del 18 per cento e i clienti del 28 per cento. Lo studio "The Ill-treatment of Disabled Employees in British Workplaces" e' stato pubblicato su Work, Employment and Society.

Tags:
disabilimobbingaggressioni
in evidenza
Quando Crosetto condannava la Nato: "Atto ostile verso la Russia"

tweet invecchiati male

Quando Crosetto condannava la Nato: "Atto ostile verso la Russia"


in vetrina
Banca Generali, presentato l’undicesimo capitolo di BG4SDGs

Banca Generali, presentato l’undicesimo capitolo di BG4SDGs


motori
La storica sportività Opel GSe è ora ibrida plug-in

La storica sportività Opel GSe è ora ibrida plug-in

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.