A- A+
Il Sociale
Traduzione di gay? Frocio. Google translate nella bufera

Inserendo la parola gay e cercando di tradurla su Google translate, si ottengono risultati offensivi e volgari. Lo ha denunciato un'associazione inglese per i diritti degli omosessuali che ha raccolta 50mila firme contro il colosso di Mountain View. "I nostri sistemi - si sono difesa da Google - producono traduzioni automatiche basate su traduzioni esistenti sul web, apprezziamo sempre quando gli utenti ci inoltrano segnalazioni di questo tipo".

"L'INCIDENTE" - Tutto è nato quando alcuni militanti lgbt si sono accorti che, inserendo la parola gay e cercando di tradurla sul famoso motore di ricerca, si ottenevano risultati offenisivi e volgari. "Non appena siamo stati informati che alcune delle nostre traduzioni per determinati termini davano risultati inappropriati - hanno fatto sapere i vertici di Google - abbiamo subito cominciato a lavorare per correggere il problema. Ci scusiamo per ogni offesa che sia stata provocata"

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
googletraduzionegayscusemountain view
in evidenza
Vlahovic, Martial e anche... Mercato, Juventus scatenata

Grandi manovre a gennaio

Vlahovic, Martial e anche... Mercato, Juventus scatenata

i più visti
in vetrina
Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO


casa, immobiliare
motori
Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.