A- A+
Il Sociale

Già in lizza per la Palma d'Oro a Cannes, "Young & Beautiful" non ha finito di fare rumore. Nel film, François Ozon affronta il tema dei disturbi dell'adolescenza, con il ritratto di una giovane ragazza di 17 anni che si prostituisce. In un'intervista a Hollywood Reporter, il regista francese giustifica il tema del film, affermando che la prostituzione era la fantasia di molte donne. "Ciò non significa che lo fanno, ma essere pagate per fare sesso è una fantasia molto comune tra le donne" Quando il giornalista chiede dove ottiene queste informazioni, risponde: "Questa è la realtà. Parla con le donne, parla con gli psicologi, tutti lo sanno. Tranne forse gli americani".

Lo psichiatra di Ginevra Juliette Buffat non è sorpreso da queste dichiarazioni. "Posso essere d'accordo con l'idea che una donna vuole più partner, per scoprire cosa le piace e raggiungere l'appagamento sessuale." Il sessuologo ha detto che la donna richiede più tempo per riscaldarsi che uomo. Per contro, Juliette Buffat vede più difficile accettare che le donne amano vendere il proprio corpo per soldi. "Da tutto quello che ho sentito nel mio ufficio, sesso in cambio di denaro è considerato umiliante e le prostitute non hanno un sapore di sesso". Per lo psichiatra di Ginevra, lo sfruttamento delle donne attraverso la prostituzione non dovrebbe confuso con eventuali fantasie di sottomissione.

Il film di François Ozon ha scatenato un'ondata di reazioni. Christine Boutin, presidente della Democrazia Cristiana in Francia, discute il "macho" e "Mr. Pitiful" su Twitter. E data l'entità della controversia François Ozon ha fatto marcia indietro: ieri a mezzogiorno ha pubblicato un tweet di giustificazione. "A proposito di goffo e incompreso. Ovviamente non stavo parlando di donne in generale, solo dei personaggi del mio film". Troppo tardi, il danno era ormai fatto...
 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ozoncannesprostituzione
in evidenza
Ognissanti, caldo quasi estivo Alta pressione da Nord a Sud

L'inverno è lontano

Ognissanti, caldo quasi estivo
Alta pressione da Nord a Sud

i più visti
in vetrina
Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


casa, immobiliare
motori
Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico

Nuovo Nissan Townstar, disponibile con motore benzina o 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.