A- A+
Sport
barbara berlusconi modificato 1

Per far restare... Allegri, dopo il trionfo sul PSV, i tifosi rossoneri, Barbara Berlusconi componga, con tatto e stile, la tensione, che si è creata tra il tecnico livornese, da una parte, la società, la stampa e un settore della tifoseria, dall'altra.

Spetta a lady Barbara gestire il Milan, in quanto, attualmente, papà Silvio è assorbito da ben più delicate grane, giudiziarie e politiche.
La prima mossa ? Un franco dialogo con l'allenatore, con l'assicurazione che la società difenderà il conte Max dagli attacchi esterni, e anche dalle punzecchiature interne.
Lo sfogo post-partita di Allegri è stato provocato dalla forte alla tensione per gli attacchi, troppo pesanti, subiti, dopo la sconfitta della squadra nella fatal Verona e per il clima da "ultima spiaggia", creato da alcuni giornali alla vigilia della sfida del "Meazza" contro gli olandesi.
Un allenatore, molto quotato come il mister toscano-per lui la Roma, a giugno, aveva pronto un sontuoso contrattone triennale- non può passar sulla graticola un altro anno e subire le critiche del Presidente, come nella passata stagione, con la Champion's soffiata, in extremis, alla Fiorentina dei furibondi fratelli della Valle.
Max attende certezze e chiede che la società, cioè Barbara e Galliani, non lo lascino solo nelle bufere. Una richiesta condivisibile.

Infine, quando Allegri ha bacchettato i commentatori- che pontificano, mangiando buon pesce, in ottimi ristoranti-è apparsa chiara l'allusione a Sacchi, allenatore del primo, mitico Milan di Berlusconi. Oggi Arrigo fa l'editorialista sulle reti Mediaset e spesso i suoi giudici non sono positivi sull'allievo di Galeone. Una situazione imbarazzante da chiarire, con tatto e diplomazia.
E Matri,  l'attaccante della Juventus, relegato da Conte in panchina, di cui Allegri, che lo ha allenato nel Cagliari, ha caldeggiato l'ingaggio, perdurando l'assenza del bomber Pazzini ?
Il fidanzato della bella soubrette, Federica Nargi, non sarà un fenomeno e a lui i tifosi rossoneri, nelle prime partite, non  perdoneranno la provenienza dalla odiata Juventus. Ma le scelte- pure in un calcio sempre più condizionato dagli sponsor, dagli interessi degli agenti e dal business-spettano al responsabile tecnico.
E, dunque, disco verde all'arrivo, prima possibile, a Milano di Matri, che renderà....Allegri- lo sperano Max, Barbara e Galliani- i fans del Diavolo.

Pietro Mancini

Tags:
barbara berlusconiallegrigalliani
in evidenza
"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022

La kermesse di Affari dal 26 al 28 agosto - Il programma

"Cos'è la destra? Cos'è la sinistra?": dalla Milano di Gaber alla Piazza di Ceglie, snodo delle elezioni 2022


in vetrina
Scatti d'Affari Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia

Scatti d'Affari
Primark, inaugurato l'undicesimo punto vendita in Italia


casa, immobiliare
motori
Toyota, rinnova l'app di mobilità intregrata KINTO Go

Toyota, rinnova l'app di mobilità intregrata KINTO Go


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.