A- A+
Sport
barbara berlusconi adriano galliani ape

Barbara Berlusconi e la sua rivoluzione al Milan? La voglia di Lady B di modificare alcune linee societarie tracciate da Adriano Galliani in questi 28 anni da dirigente rossonero? Marina e Piersilvio Berlusconi hanno molte perplessità sulle mosse della sorella, così come sul trattamento riservato allo stesso Adriano Galliani, come ha potuto accertare Affari presso fonti vicine alla famiglia Berlusconi, anche se non hanno mai voluto e non intendono intervenire sulle scelte relative al club rossonero.  Una situazione che andrà monitorata in queste settimane.

Il Milan cambia sede - Nasce in zona Portello Casa Milan, la nuova sede del club (che prevede ristoranti, negozi e il museo), dove da questa settimana si traferiranno tutti gli appartenenti alla famiglia rossonera, Adriano Galliani in primis. Lasciando così la storica dimora di via Turati

ULTIMISSIME - Al termine dell'incontro tenutosi ad Arcore  per decidere le sorti della panchina rossonera, il futuro di Massimiliano Allegri resta vincolato a quello del Milan. Per il momento il tecnico livornese non è stato infatti sollevato dal suo incarico.

Allegri, "manca solo il gol, non posso chiedere di piu'" -

Il Milan continua a non vincere. Quattro partite e solo due pareggi per la squadra di Massimiliano Allegri. Si dice che la sua panchina potrebbe essere in pericolo. "Non posso rispondere a questa domanda, se la societa' lo riterra' opportuno mi avvertiranno. I ragazzi hanno fatto una buona partita, abbiamo sbagliato qualche gol, qualche ultimo passaggio e avevamo la sfida di mercoledi' sulle gambe. Non ho da chiedere di piu', c'era solo da fare un gol, ma sulla prestazione nulla da dire".

"Il Chievo - aggiunge il tecnico - era chiuso nella porpria meta' campo e pure noi abbiamo creato tanto. La cosa semplice sarebbe vincere una partita, abbiamo fatto cinque punti in cinque partite. Adesso c'e' la sosta, speriamo di recuperare qualche giocatore". Per Allegri gli ultimi avvenimenti societari non hanno influito sul mancato risultato dei rossoneri: "Non influiscono perche' noi siamo isolati e pensiamo al campo. A Galliani viene rimproverata la politica dei giovani? Da quando sono io al Milan hanno debuttato in A diversi giocatori. Questa volta ha debuttato Cristante (nei minuti finali per Kakà, ndr), che l'ho fatto giocare a 16 anni in Champions. Se un ragazzo e' bravo va inserito. Certo in un momento cosi' non e' facile mettere i giovani dentro. La politica della societa' e quella di lavorare sui giovani e si sta facendo un buon progetto con il settore giovanile. Balotelli sarebbe stato titolare senza la squalifica? Non sta benissimo, ha avuto due giorni di influenza, ma se ci fosse stato sarebbe stato meglio per noi".  Kakà arrabbiato per la sostituzione: "Eravamo in 10, rischiavamo di perdere la partita con tre attaccanti. Kakà aveva speso molto"

Galliani, se entrava gol di Robinho cambiava tutto - Adriano Galliani conferma che il Milan non cambiera' e che Massimiliano Allegri restera' al suo posto. "Abbiamo fatto una buona partita, se Robinho fa gol vinciamo - afferma Galliani nell'intervista mandata in onda da Stadio Sprint su Rai2 - Guardiamo le cose positive, non abbiamo preso gol, non abbiamo rischiato. Se va dentro quella palla di Robinho i giudizi cambiano. Adesso recupereremo giocatori importanti". Sulla sorte di Allegri: "Ho parlato col presidente Berlusconi. Era soddisfatto della prestazione della squadra. E' stato un buon Milan e tutti restano al loro posto, non si discute la posizione di Allegri.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
allegrigallianichievobarbara
in evidenza
Juventus, è fatta per Vlahovic Alla Fiorentina 75 mln. E Morata...

Calciomercato

Juventus, è fatta per Vlahovic
Alla Fiorentina 75 mln. E Morata...

i più visti
in vetrina
Bargiggia vs Criscitiello: "Un mix imbarazzante, Er Faina e cosce"

Bargiggia vs Criscitiello: "Un mix imbarazzante, Er Faina e cosce"


casa, immobiliare
motori
Mini classica si converte all'elettrico

Mini classica si converte all'elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.