A- A+
Sport

"Ha cercato una nuova squadra". Il soggetto è Alonso e l'uomo della rivelazione Bernie Ecclestone. Il boss della Formula 1 ha attaccato il due volte campione del mondo nella prefazione a 'Formula One season review': "Sono un po' deluso da Fernando perché sono un grande sostenitore suo e della Ferrari. Ho pensato che abbia un po' rinunciato, questo prova che era alla ricerca di un nuovo team". 

Nei mesi scorsi moltoo si è parlato di un corteggiamento della McLaren (anche eventualmente in prospettiva della stagione 2015: il prossimo Mondiale sarà certamente decisivo nella scelte di Fernando e della Ferrari) e a un certo punto qualcuno arrivò addirittura a ipotizzare un clamoroso passaggio in Red Bull. Ad ogni modo, il numero uno del Circus non si ferma qua e semina un dubbio: "Non so se il team non sia stato competitivo a causa sua oppure perché le persone che lavorano per la squadra non sono riuscite a ottenere risultati".

Elogi invece per Raikkonen che torna a Maranello: "Quest'anno suppongo si debba considerare Kimi una stella, con l'equipaggiamento che aveva. E' un bravo ragazzo e merita un grande team, buon per noi, buon per la sua squadra. Lui è super". Sulla Pirelli: "Ha fatto un lavoro meraviglioso per noi".

Intanto Felipe Massa, fresco di abbandono della Ferrari (dopo otto anni) e di contratto con la Williams, ha ammesso: “Mia moglie avrebbe preferito che mi fossi ritirato”. Addio F1 e attenzioni a lei e al figlio Felipe Jr nei sogni della sua compagna. Il 32enne brasiliano però aggiunge: “Ma sa anche che non sarei felice di restare a casa, correre mi rende felice, e lei vuole il meglio per me. Abbiamo anche parlato della possibilità di continuare a correre in un’altra categoria quando lascerò la F1"

Tags:
ferrariecclestonealonsoraikkonen
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina

Citroën Ami 100% ëlectric: la rivoluzione della mobilità urbana è in vetrina


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.