A- A+
Sport
Atalanta, addio a Colantuono. Esonero e arriva Reja

Fine della corsa per Stefano Colantuono. L'Atalanta annuncia il suo esonero.

"La societa' esprime la propria profonda stima e gratitudine nei confronti di Colantuono in virtu' della qualificata opera svolta negli ultimi cinque anni". Il club orobico ha deciso per l'allontamento del suo allenatore vista la situazione di crisi:  quartultimo posto in classifica con 23 punti, tre in piu' del Cagliari terzultimo.

Al posto di Colantuono arriverà Edy Reja (nell'ultima stagione ha allenato la Lazio, subentrando all'esonerato Petkovic a gennaio) che sarà chiamato a migliorare un ruolino di marcia da 5 vittorie, nove pareggi e 11 sconfitte (l'ultima in casa contro la Sampdoria proprio la scorsa domenica).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
atalantacolantuonoreja
in evidenza
Hannibal e un maggio bollente Temperature choc fino a 51 gradi

Previsioni meteo

Hannibal e un maggio bollente
Temperature choc fino a 51 gradi

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Ford sottoscrive l'appello all’U.E. per vendere solo veicoli 100% elettrici

Ford sottoscrive l'appello all’U.E. per vendere solo veicoli 100% elettrici


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.