A- A+
Sport
Atletica Leggera, Schwazer: "Vado piu' forte adesso di quando mi dopavo"

Dalla vergogna del doping alla rinascita, dalla voglia di dire addio al nuovo sogno olimpico. Alex Schwazer si confessa in esclusiva a RaiSport in una lunga intervista inserita all'interno dello speciale dedicato all'atleta altoatesino in onda mercoledi' 3 febbraio alle 23.00 su RaiSport 1. "E' stato determinante l'incontro col professor Sandro Donati. Con lui ho riscoperto il piacere di allenarmi, prima lo consideravo un peso. Ho scoperto di andare piu' forte adesso rispetto a quando mi aiutavo con sostanze proibite".

Shwazer, dopo aver sconfitto i fantasmi del passato deve affrontare oggi un nemico insidioso: la diffidenza o addirittura l'ostilita' del suo ambiente e di molti compagni della Nazionale di atletica, in vista del suo ritorno alle gare e dell'obiettivo dei Giochi di Rio. "Ma sono convinto - sottolinea - che la mia dedizione e il lavoro contribuiranno a convincere anche i piu' diffidenti". Quanto al futuro, il desiderio e' quello di avere una famiglia e dei figli. "A loro raccontero' tutto di me, se me lo chiederanno: nel bene e nel male". Da quando si e' trasferito a Roma, Schwazer confessa anche di aver scoperto il calcio: "Il mio allenatore preferito e' Maurizio Sarri, ma tra le squadre simpatizzo per i colori granata del Torino".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
atletica leggeraschwazerdoping
in evidenza
Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

Scatti d'Affari

Confindustria, presentazione del 3° Rapporto sulle Reti d’Impresa

i più visti
in vetrina
Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO

Sanremo 2022, svelata la scenografia: tra passato e futuro. FOTO


casa, immobiliare
motori
Porsche Taycan nuova safety car della Formula E

Porsche Taycan nuova safety car della Formula E


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.