A- A+
Sport
Grande Berardi, il più giovane a rifilar 4 gol in serie A

Grande Domenico Berardi, di Cariati, 19 anni, il secondo più giovane calciatore, dopo il mitico Piola (Silvio vi riuscì a 18 anni) a far 4 goal in serie A, con la maglia del Sassuolo, al Milan, che torna distrutto dalla batosta in Emilia.

BERARDI, DEDICA AD ACERBI, FIDANZATA E AL SUO MISTER (IN BILICO). PENSANDO AL MONDIALE E ALLA JUVENTUS. MA SQUINZI NON CI STA

"Una giornata che non dimenticherò mai. A chi dedico questa vittoria? Ad Acerbi, alla mia famiglia ed alla mia ragazza. Sono felice per il mister che si giocava il posto. Abbiamo giocato anche per lui, che ci ha portato in serie A ed ha un grande cuore". Parola di Domenico Berardi che in estate era stato preso in comproprietà dalla Juventus (così come Simone Zaza, suo partner d'attacco nel Sassuolo) dopo essere stato seguito dalle principali big italiane (ad un certo punto proprio il Milan sembrò vicino a lui) e pure da qualche top europea. Marotta chiosa: "Oggi non posso dire se Berardi farà parte della nostra rosa già nella prossima stagione, non ha ancora 19 anni e la Juve rappresenta per tutti un grande salto. Quest'anno abbiamo mandato in prestito sette giovani in Serie A, oltre a diversi altri elementi tra Serie B e campionati esteri". Ma Squinzi fa catenaccio: "Dipende da noi, nel senso che se saremo capaci innanzitutto, di rimanere di rimanere in serie A e di attrezzarci per obiettivi più ambiziosi, potrebbe anche rimanere".

Quattro reti anche per convincere Cesare Prandelli in vista del Mondiale? "Ora vado in nazionale... per uno stage con l'Under 21".

Allegri, che non si presentò all'altare bucando la promessa sposa, chiuda da signore e con dignità una stagione tormentata con Milan, i cui capi, in primis Silvio e Barbara Berlusconi,non lo amano. Il traghettatore rossonero sarà il tecnico della Primavera, Pippo Inzaghi.

Finalmente, in prima pagina, la Calabria, che si impegna con serietà e riesce ad eccellere nello sport. Un messaggio positivo, ce lo auguriamo, anche ai governanti e ai corregionali  in difficoltà

Ancor più commovente delle prodezze tecniche, che hanno reso tutt'altro che....Allegri i difensori rossoneri e sbiancato in tribuna Galliani, la dedica dell'attaccante ad Acerbi, difensore della squadra emiliana, da tempo gravemente ammalato.

Bello il calcio quando racconta favole, suggestive e con lieti finali!
Tutti aspettavano il debutto con il Milan del miliardario giapponese, Honda, davano per sicura la batosta del Sassuolo e l'inevitabile cacciata di Di Francesco.
E' spuntato, invece, il ragazzo di Cariati, azzurrino con l'Under 21 di Di Biagio, ha salvato il tecnico, molto amato dalla squadra, e ha scritto una avvincente pagina di calcio pulito. E ha, ufficialmente, aperto la crisi al Milan che, stasera, se Mazzarri batterà il Chievo, accuserà un distacco di ben 12 punti dai cugini rossoneri.


Pietro Mancini

berardi
 
Iscriviti alla newsletter
Tags:
berardisassuolo
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti

Mercedes-Benz EQB: l’elettrica con la Stella è anche sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.