A- A+
Sport
spagna italia

Il presidente della Fifa, Joseph Blatter, ha difeso la sua proposta di spostare la data del Mondiale di calcio 2022 in Qatar dall'estate all'inverno. ''Chi critica la proposta, dovrebbe ricordarsi che nella candidatura del Qatar era specificato che la Coppa del Mondo si sarebbe potuta disputare anche d'inverno, per ragioni climatiche'' ha spiegato in una intervista al magazine ''Inside World Football''. Alcune nazioni europee, in particolare la Gran Bretagna, avevano criticato la possibilita' di disputare la Coppa del Mondo a gennaio o a febbraio, perche' ''disturberebbe il regolare andamento dei campionati'' del Vecchio Continente, secondo il direttore della Football Association britannica, Geoff Thompson. Il possibile cambio di data e' stato proposto perche' in Qatar le temperature estive possono raggiungere i 50 gradi centigradi, ''condizione impossibile per poter disputare una partita di calcio'' ha detto ancora Blatter. Nonostante la possibilita' di disputare le partite al chiuso, in impianti dotati di aria condizionata, ''giocare a calcio in Qatar a luglio non sarebbe responsabile per la salute degli spettatori'' ha detto ancora il presidente della Fifa. ''Se noi manteniamo rigidamente lo status quo (cioe' i Mondiali disputati a giugno e a luglio) allora la Coppa del Mondo non potrebbe essere mai ospitata da Paesi vicini all'Equatore'' ha aggiunto Blatter. ''Sarebbe una discriminazione verso quei Paesi che hanno stagioni climatiche diverse dall'Europa, che non potrebbero mai ospitare il torneo di calcio piu' importante al mondo'' ha spiegato Blatter, sottolineando che affrontera' la questione al prossimo comitato esecutivo della Fifa, il 3 e 4 ottobre a Zurigo.

Tags:
blattermondiali di calcio
in evidenza
Malocclusione dentale e abitudini Cos’è, come trattarla e conseguenze

Trattamento ortodontico

Malocclusione dentale e abitudini
Cos’è, come trattarla e conseguenze


in vetrina
BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical

BioNike presenta la nuova linea antietà Cosmeceutical


motori
Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Dacia Spring si aggiudica il titolo di auto più Verde del Green NCAP 2022

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.