A- A+
Sport
Miracolo Usain Bolt, re dei 100 metri

L'uomo più veloce del mondo è ancora Usain Bolt. A capo di una stagione non facile il giamaicano ritrova lo smalto dei giorni migliori vincendo l'oro ai mondiali di Pechino. In una finale attesissima per le difficoltà incontrate finora dal detentore del record del mondo, Bolt si è imposto in 9''79 battendo Justin Gatlin. Lo statunitense, che partiva con i favori del pronostico (suo il miglior crono in stagione, 9''74), ha chiuso al secondo posto con il tempo di 9''80. Terzo posto ex aequo per il canadese Andre De Grasse e per l'americano Travyon Bromell (9''92).

"E' stata una stagione lunga, ritornavo da infortuni e volevo essere veloce. L'ho fatto qui, sono ancora il vincitore" ha detto Bolt che ha ricevuto i complimenti di Gatlin. "Mi sento bene, sono contento di essere qui rappresentare per il mio paese. Volevo vincere ma Usain è stato grande".

Grazie a questa vittoria Bolt diventa l'atleta più medagliato (11 podi, uno in più di Carl Lewis) e con più titoli (9) nella storia dei mondiali. In grande difficoltà in semifinale il giamaicano ha ritrovato nel momento più importante la sua falcata per battere Gatlin. I due si troveranno di fronte martedì per le batterie dei 200 metri.

MARTELLO, BIS PER FAJDEK - Il re del lancio del martello è sempre Pawel Fajdek. Il 26enne polacco, vincitore nel 2013 a Mosca, si è confermato campione del mondo lanciando due volte oltre gli 80 metri, vincendo con la misura di 80,88. Argento per Dilshod Nazarov (Tagikistan, 78,55), Polonia protagonista anche con Wojciech Nowicki (anche lui 78,55), medaglia di bronzo.
 
LE ALTRE MEDAGLIE - Joe Kovacs ha ottenuto l'oro nel getto del peso ai. Lo statunitense, con la distanza di 21,93, ha preceduto il tedesco David Storl (21,74) e il giamaicano O'Dayne Richards, sorprendente bronzo con 21,69. Per quanto riguarda le donne, Jessica Ennis-Hill ha vinto la medaglia d'oro dell'eptathlon. La britannica, olimpionica di Londra 2012, si è classificata prima davanti alla canadese Brianne Theisen-Eaton (argento) e la lettone Laura Ikauniece-Admidina (bronzo).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bolt100 metrimondiali atletica
in evidenza
Ferragni spettacolare a Parigi Calze a rete e niente slip

Le foto delle vip

Ferragni spettacolare a Parigi
Calze a rete e niente slip

i più visti
in vetrina
De Ligt-Chelsea, calciomercato Juventus: la (ricca) cessione dopo Vlahovic

De Ligt-Chelsea, calciomercato Juventus: la (ricca) cessione dopo Vlahovic


casa, immobiliare
motori
Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi

Maserati Grecale, ultimi test estremi nelle radure svedesi


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.