A- A+
Sport
Briatore: "Galliani-Barbara? Convivenza difficile. E Alonso..."

"Se c’è una divisione marketing e commerciale, hai praticamente un direttore commerciale e un direttore tecnico e potrebbe anche esserci". Flavio Briatore ha parlato del dualismo Galliani-Barbara durante un intervento a Sky. E vede difficoltà nel medio periodo: "È molto difficile mantenere queste due aree. Poi, quando cominciano a incrociarsi, perché prima o poi s’incroceranno, allora sarà molto più difficile". A ruota libera su Thohir-Inter, Alonso-Raikkonen e...

Sull’Inter: è possibile una società con due presidenti?
No.
 
Che soluzione hai?
Io credo che chi fa il presidente, chi ha la maggioranza delle azioni, per cui, dev’essere Thohir il presidente della società. Moratti ha fatto il suo percorso, poi, quando esci. Io quando sono uscito, sono uscito.
 
Del Queens Park Rangers non ne hai voluto più sentire
No, ma io sono rimasto ancora con una percentuale, ma ho venduto, perché quando uno esce, esce, perché, poi, diventa anche controproducente nei confronti della nuova gestione. Si danno consigli, che normalmente non accettano, perché c’è sempre una forma di gelosia, perché dice, io ho detto quello che pensavo della squadra, dell’allenatore. Poi, chi è entrato ha fatto tutto il contrario di quello che ho detto, benissimo. Però, mi sentivo bene e, poi, ho lasciato la squadra in Serie A. Poi, hanno avuto un anno buono e, poi, sono retrocessi perché, in effetti, hanno fatto delle cose non giuste.
 
Galliani-Barbara Berlusconi: chi è di troppo al Milan?
Se c’è una divisione marketing e commerciale, hai praticamente un direttore commerciale e un direttore tecnico e potrebbe anche esserci. Ma qui parliamo che il presidente è Berlusconi, per cui, sono due manager, uno si occupa dell’area tecnica e un altro si occupa dell’area commerciale. È molto difficile mantenere queste due aree. Poi, quando cominciano a incrociarsi, perché prima o poi s’incroceranno, allora sarà molto più difficile.
 
Chi scegli tra Alonso e Raikkonen?
Alonso tutta la vita.
 
La Ferrari ha fatto bene a prendere Raikkonen?
No, anche perché Raikkonen era già alla Ferrari, per cui, si sapeva già. Ma l’ho detto anche al presidente. Poi, può darsi che motivi di più Alonso. Raikkonen è, sicuramente, un pilota veloce. Però, credo che una Ferrari con Alonso e una Ferrari senza Alonso, solo con Raikkonen, o solo con Massa, è un’altra Ferrari.
 
Dopo la sommossa popolare l’Inter ha fatto marcia indietro e lo scambio Guarin-Vucinic non si è concretizzato: cosa faresti in questo caso in qualità di “Mister The Apprentice”?
Io credo che i tifosi non sono dei dirigenti, danno un contributo, ma devono fare i tifosi. Ognuno deve fare il suo lavoro, l’allenatore fa l’allenatore, il dirigente fa il dirigente, il tifoso fa il tifoso. Il tifoso non è il proprietario della squadra e se qualcuno si permette di contestare la squadra per scelte tecniche, per me i tifosi sono fuori.
 

Tags:
briatorethe apprentice
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare

BMW, nuova iX xDrive50 rivoluziona il piacere di viaggiare


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.