A- A+
Sport
Cantona arrestato per aggressione, rilasciato poi su cauzione

Eric Cantona e' stato arrestato per aver aggredito un uomo a Londra, nel lussuoso quartiere settentrionale di Primrose Hill. Il 47enne ex attaccante del Manchester United e' stato rilasciato su cauzione e la persona aggredita non ha avuto bisogno di cure modiche.

La polizia britannica ha riferito di un arresto nei pressi della fermata della metropolitana di Chalk Farm ma non ha fornito l'identita' dell'arrestato, di cui ha dato notizia il Daily Telegraph. Nel 1995 il francese (stella del Manchester United) fu condannato a due settimane di carcere (poi ridotta a 120 ore) e squalificato per otto mesi per aver sferrato un calcio a un tifoso del Crystal Palace durante una partita.

Dopo il ritiro dall'attività agonistica (nel 1997, quando gocava è stato un sogno proibito dell'Inter di Massimo Moratti), divenne attore (cinema e teatro) e spesso compare in programmi della tv britannica.

Tags:
cantonaerickmanchester united
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia

Marco Antonini (Citroen) vince il Ceo For Life Award Italia


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.