A- A+
Sport
cavani modificato 8

"Il calcio è un business non bisogna mai dimenticarselo. A Napoli sto bene, ho l'affetto dei tifosi, ma nel calcio non sai mai dove puoi andare. Sono decisioni che dipendono anche dai presidenti". Edinson Cavani non dà per scontata la sua permanenza all'ombra del Vesuvio e ri-passa la patata bollente nelle mani di patron De Laurentiis.

C'è una clausola da 63 milioni che qualcuno potrebbe anche pagare. Oppure c'è un'offerta importante, ma inferiore che potrebbe essere presa in considerazione dal club. City, Psg, Chelsea e le grandi di Spagna restano indiziate di 'furto' o 'tentazione irrinunciabile' che dir si voglia.

L'attaccante uruguagio ha anche parlato di Diego Maradona, che l’ultima volta che è tornato a Napoli ha detto a chiare lettere che gli sarebbe piaciuto molto giocare con uno come lui Cavani: “Quelle parole mi hanno riempito di orgoglio. Lui è un giocatore che ha fatto storia del calcio e ha scritto pagine memorabili specialmente a Napoli. Ovviamente anche a me sarebbe piaciuto giocare insieme a lui". Cavani ha quindi concluso tornando alla nazionale e commentando la parziale esclusione contro il Paraguay da partire di Tabarez: "È normale che un giocatore voglia sempre giocare e non digerisca la panchina ma il ct deve decidere chi deve scendere in campo. Anche se non gioco, quello che conta è la squadra. Qualche gara senza gol non può cambiare la reputazione di un attaccante In quel periodo ero molto tranquillo, sapevo che il gol sarebbe arrivato presto. La squadra è andata avanti anche grazie ai miei compagni".

Tags:
cavaninapolide laurentiiscalciomercato
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.