A- A+
Sport
Chi è Zaynab Dosso, la Jacobs delle donne italiane oggetto di insulti razzisti (nuovo caso dopo Egonu)
Zaynab Dosso - foto Lapresse

Zaynab Dosso: "Mi hanno chiamato p... straniera. Nessuno ha reagito, alcuni ridevano"

Zaynab Dosso, l’atleta azzurra (campionessa di atletica leggera, regina dello sprint italiano) ha raccontato sui social degli insulti in strada a Roma: «Mi hanno chiamato putt… straniera» mentre chi era intorno a lei o rimaneva in silenzio oppure si metteva a ridere. Un brutto caso di razzismo capitato a una stella dello sport italiano dopo il caso di Paola Egonu.

Chi è Zaynab Dosso, velocista italiana (la più veloce) sulle orme della stella Jacobs

Zaynab Dosso, ha il record italiano sui 60 metri piani: un 7.16 storico, che abbassa di tre centesimi il primato fatto del 1983 di Marisa Masullo. Medaglia di bronzo nella staffetta 4×100 metri agli Europei di Monaco di Baviera 2022, ha il record nazionale della specialità (insieme a Dalia Kaddari, Anna Bongiorni e Vittoria Fontana) con il tempo di 42"71, stabilito in occasione dei Mondiali di Oregon 2022 dove la squadra italiana si è qualificata alla finale.

Agli Europei di Monaco di Baviera 2022 come detto, oltre al bronzo in staffetta è arrivata settima nei 100 metri piani con il tempo di 11"37. Nel 2016 sfiorò il podio nei 100 metri agli Europei Under 18 di Tbilisi (quarta, correndo in 11.83) e vinse il bronzo nella staffetta svedese (gara in cui ogni frazionista percorre una distanza diversa, nell'ordine 100, 200, 300 e 400 metri). Questo il passato. Obiettivi futuri? Il record italiano dei 100 metri e non solo: "Dopo aver corso quest’anno in 11.19 mi mancano cinque centesimi per raggiungere il crono di Manuela Levorato. Intanto ci sarà da pensare agli Europei indoor di Istanbul, all’inizio di marzo”, le sue parole al sito della Fidal.

Chi è Zaynab Dosso, la cittadinanza italiana nel 2016

Zaynab Dosso è nata il 12 settembre 1999 in Costa d'Avorio, dove ha trascorso l'infanzia. Nel 2009, all'età di dieci anni, si è trasferita a Rubiera (provincia di Reggio Emilia) per ricongiungersi con i genitori arrivati in Italia nel 2002. Parlando dell'infanzia ha recentemente spiegato: "Mio nonno aveva quattro mogli. Ho vissuto in una fattoria con mucche e pecore. Al tramonto tornavano da sole nella stalla. Ma se non tornavano, mi toccava andarle a cercare di corsa. Sono italiana dai 16 anni", le sue parole in una recente intervista a Repubblica.

Zaynab Dosso Zaynab Dosso (Lapresse)
 

Chi è Zaynab Dosso, il significato del nome

"Nel Corano ricorre spesso, vuol dire "saggezza", ha detto Zaynab Dosso spiegando il significato del suo nome.

 

 

Chi è Zaynab Dosso: passioni, tatuaggi e idoli

Basket, ballo, musica (trap e r&b) e fotografia. Ama i tatuaggi e ha un elefante sul fianco, simbolo della Costa d'Avorio.  Zaynab ha come idolo il calciatore Didier Drogba ("in Costa d'Avorio vale come presidente della Repubblica") e ammira l'ex tennista americana Serena Williams perché è "una guerriera".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
paola egonuzaynab dosso




in evidenza
Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"

Guarda le foto

Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.