A- A+
Sport
Thibaut Courtois, ecco il portiere che ha stregato José Mourinho

Di Giordano Brega

I tifosi del Milan se lo ricordano già come un incubo: il portiere che ha chiuso la saracinesca nel match (stregato) contro l'Atletico Madrid. Spicca quel volo prodigioso con le dita che si allungano oltre le leggi della fisica e mandano sul palo la girata di testa a colpo sicuro di Andrea Poli. Thibaut Courtois è, forse più di Diego Lopez, l'uomo che ha spostato le sorti della qualificazione ai quarti di Champions a favore dei colchoneros. Ma, forse non tutti sanno che, l'estremo difensore belga (21 anni, classe '92 ma già nella nazionale maggiore e sin dal 2011) è da tre stagioni sotto il controllo del Chelsea (quando venne prelevato dal Genk e firmò un quinquennale). E la sua crescita ha convinto lo Special One: dall'anno prossimo ciao ciao Spagna, prossima fermata la Londra in blues targata Roman Abramovic.

La missione è di quelle che pochi possono permettersi: cercherà di conquistare il Chelsea e diventare a tutti gli effeti il vero erede (e rivale) di Peter Chech, un monumento che ha scritto pagine di storia allo Stamford Bridge. Thibaut ha nervi saldi e una grande maturità malgrado sia ancora un bimbo. Ragazzo saggio, che a gennaio di due anni fa ebbe la freddezza di chiedere allo Special Two, André Villas Boas, di lasciarlo ancora a Madrid per crescere. Una scelta premiata dai risultati, visti gli anni d'oro che sta vivendo questo Atletico. Vincitore di Europa League e capace di sconfiggere proprio il Chelsea nella finale di Supercoppa Europea 2013 (4-1 e doccia fredda per gl allora campioni d'Europa guidati da Roberto Di Matteo). Con Courtois portiere protagonista...  

Sempre in casa Chelsea invece si registrano le parole dolci pronunciate nelle scorse ore da José Mourinho per tre suoi senatori: "I rinnovi di Lampard, Terry e Cole? Se dovessero stipulare un nuovo contratto con il club, cosa che probabilmente accadrà, lo faranno in base alle loro prestazioni, sulla qualità che stanno mostrando di partita in partita". Samuel Eto'o invece ha smentito le voci che lo danno prossimo al divorzio: "Al Chelsea sto bene, i tifosi mi stimano, ho un grande rapporto coi miei compagni. Non ho nessuna intenzione di lasciare il Chelsea". Resta il fatto che a fine stagione dovrebbe rinegoziare il contratto con la società londinese. Nelle scorse settimane si era ipotizzato anche un suo possibile ritorno all'Inter per chiudere la carriera in una squadra e in una città a cui Re Leone è rimasto sempre legato...

Tags:
courtoismourinhochelseaatletico madridchampions
in evidenza
Aria fredda polare sull'Italia Fine maggio da... brividi

Meteo previsioni

Aria fredda polare sull'Italia
Fine maggio da... brividi

i più visti
in vetrina
Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede

Banca Ersel, inaugurato il progetto di ristrutturazione della nuova sede


casa, immobiliare
motori
Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza

Nuovo ŠKODA KAROQ: design più raffinato e miglior efficienza


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.