A- A+
Sport
Djordjevic istinto da killer: "Contento della tripletta..."

 "Sono molto contento per questi tre gol, perche' un attaccante ha bisogno di segnare per avere fiducia". Cosi' Filip Djordjevic commenta la sua tripletta che ha permesso alla Lazio di espugnare il Barbera nel 4-0 sul Palermo. "Sono molto contento anche per la squadra - ha poi aggiunto il serbo ai microfoni di Sky - stasera abbiamo fatto una partita con tanta cattiveria e aggressivita'. Siamo contenti". Una partita in cui la Lazio ha vinto giocando meno bene rispetto alle precedenti uscite in cui pero' la squadra di Pioli aveva raccolto poco: "Si', abbiamo fatto due-tre partite molto buone - osserva l'ex attaccante del Nantes - ma i risultati non erano arrivati. Nel primo tempo abbiamo giocato un po' piu' bassi, alla fine del primo tempo io ho segnato e dopo e' stato tutto piu' facile. Il mio gol piu' bello? Il secondo (dribbling su Terzi e palla all'angolino, ndr)

Pioli, "motivati da classifica, Djordjevic un lottatore" - Dopo due sconfitte consecutive, la Lazio ritrova i 3 punti dilagando per 4-0 al Barbera con il Palermo. Una vittoria frutto di molto carattere e meno bel gioco: "Ci sono momenti dove il risultato e' fatto di carattere e orgoglio. Ai giocatori ho fatto vedere la classifica, e' stato facile motivarli", dice il tecnico biancoceleste, Stefano Pioli. Soddisfatto soprattutto del risultato finale che aiuta la Lazio ad uscire dall'ultimo posto in classifica: "E' stata una partita particolare, purtroppo venivamo da due sconfitte, soprattutto nell'ultima gara non avevamo espresso il nostro potenziale. Oggi ci abbiamo messo la determinazione giusta. La squadra c'e', sta lavorando"

Una partita, quella vinta contro i rosanero, che la Lazio ha interpretato chiudendosi e puntando sul contropiede: "Ma anche oggi abbiamo concesso solo due palle gol - dice Pioli -, abbiamo messo in campo Mauri per lo spessore e la sua esperienza, qualche problema lo abbiamo avuto in mezzo al campo ma quando l'allenatore ottiene quello che chiede, significa che la squadra ha dei valori". Gara decisa da una tripletta di Filip Djordjevic, oltre al gol finale di Parolo: "Filip e' un centravanti che ci da' tanto lavoro e profondita' - ammette il tecnico biancoceleste - un lottatore, ci da' profondita' e ha un bel piede sinistro. Oggi ha fatto una crescita determinante, la squadra e' piu' completa e Filip ha fatto tutto quello che doveva fare".

Tags:
djordjeviclaziopioli
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?

Europei: le "Wags" degli Azzurri: qual è la più bella?


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”

Alfa Romeo: Räikkönen certifica la “Giulia GTA”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.