A- A+
Sport
Eurobasket, la Lituania elimina l'Italia. Gallinari: "Niente scuse"

Gallinari "niente scuse, ma ora altro obiettivo" - Niente scuse per Danilo Gallinari dopo l'eliminazione ai quarti di finale degli Europei contro la Lituania. La delusione e' comunque forte. "La differenza la fanno le piccole cose, loro sono stati bravi soprattutto nei supplementari. E' stata una bella gara ma alla fine sono stati piu' bravi loro", ha detto il Gallo ai microfoni di Sky. "Non ci sono scuse, e' andato via un obiettivo che avevamo in mente, adesso a mente calda e' difficile trovare le parole giuste ma la strada e' ancora lunga e ancora un obiettivo da raggiungere. Mi sono rotto le balle di perdere, questa era un'occasione importante, non l'abbiamo sfruttata. Non si giocano gli Europei tutti gli anni, questa era una grande occasione ed e' andata, ma adesso abbiamo un obiettivo importante. Sappiamo benissimo cosa fare nei prossimi giorni, sara' fondamentale vincere. Occorre dimenticare stasera e trovare energie per domani sapendo che tutti devono essere pronti, soprattutto chi non ha giocato oggi", ha concluso Gallinari.

Sfuma il sogno semifinale per l'Italia all'Eurobasket -  Gli azzurri cedono alla Lituania dopo un supplementare 95-85 lasciando la possibilita' del podio e della qualificazione olimpica diretta agli avversari (che affronteranno la Serbia per un posto in finale) e dovranno subito resettare questo ko per pensare al prossimo match in chiave qualificazione al torneo preolimpico. La squadra di Pianigiani, infatti, domani alle 18.30 affrontera' la Repubblica Ceca nella semifinale per il quinto posto: una vittoria regalerebbe l'obiettivo agli azzurri, in caso contrario bisognera' poi vincere la finale per il settimo posto. La sconfitta con la Lituania piu' che mettere in rilievo gli errori e le carenze degli azzurri, esalta gli avversari che hanno tirato meglio (56% contro 44%) ed hanno sfoderato un Valanciunas formato gigante (26 punti e 15 rimbalzi), con Maciulis a ruota (19 punti e 10 rimbalzi). La formazione azzurra ha cercato di fare il suo con Bargnani (21 punti), Belinelli (18) e Gallinari (17), ma alla fine ha pagato anche per la stanchezza. L'Italia ritrova Bargnani in dubbio fino all'ultimo per problemi al polpaccio, anche se in avvio di gara il Mago soffre la fisicita' di Valanciunas e al tiro non e' fortunato. La gara si mantiene in equilibrio, la Lituania conferma la sua forza sotto canestro, gli azzurri arrivano al tiro con facilita'. Il primo vantaggio della squadra di Pianigiani, pero', arriva solo dopo 6' con un canestro di Gentile (13-12). Poco prima di un 7-0 lituano e del +7 firmato da Seibutis a 2'05" dalla fine del primo quarto (13-20).

L'Italia non si scompone e lo restituisce con Belinelli, Aradori e Cinciarini (20-20 a 58" dalla fine), chiudendo il primo periodo sotto di un punto (20-21) visto che Belinelli sbaglia la tripla sul filo di sirena. Nel secondo quarto, la squadra di Pianigiani migliora in difesa (4 falli subiti in 1'10") e trascinata da Aradori e Cusin (nel finale anche Melli) arriva sul +6 (28-22) dopo 2'50". Maciulis e Kuzminskas non sono d'accordo ed anche se Bargnani si segnala per una schiacciata in piena area che vale il 30-27 azzurro, e' la Lituania ad andare al riposo sopra sempre di un punto (36-37). Al rientro dall'intervallo, l'Italia sembra confusa, cosi' Maciulis e Valanciunas ne approfittano e firmano un 11-4 che porta la Lituania sul +8 (40-48) a 6'34" dalla fine del periodo, costringendo Pianigiani ad un veloce time out. Il ct azzurro scuote la squadra e la risposta arriva subito: in poco piu' di 4' Gentile (4), soprattutto Bargnani (9), Gallinari e Belinelli (3 a testa) fanno 19-4 e il tabellone a 2'28" dalla fine dice 55-52 Italia. Il Mago non si ferma, segna anche il 59-54, anche se la Lituania non si disunisce e riesce a rimettere la testa avanti nel finale con due triple di Milaknis e Kalnietis: 59-60 al 30' e la Lituania riprende l'inerzia del match con l'Italia che in difesa, Hackett a parte, non riesce a contenere gli avversari. Valanciunas e' quasi imprendibile, ma Bargnani in attacco non e' da meno e dopo essere stati anche sul -6 a 4'30" dalla sirena (68-74), gli azzurri segnano il 6-0 del 74-74 a 3' dalla fine. Il finale e' al cardiopalma, ma Gallinari tiene in partita l'Italia e segna il 79-79 che significa overtime, con Gentile e Belinelli che falliscono l'ultimo assalto. Il supplementare e' di marca lituana, l'Italia cerca di stare a galla con i liberi di Gallinari ma deve arrendersi davanti ai colpi di Kalnietis e Valanciunas fino al 95-85 finale.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
eurobasketlituaniaitaliagallinari
in evidenza
Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

Corporate - Il giornale delle imprese

Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

i più visti
in vetrina
Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


casa, immobiliare
motori
Kia svela la nuova generazione della Niro

Kia svela la nuova generazione della Niro


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.