A- A+
Sport
Europei-variante Delta, Ue tenta di rubare la finale a Londra: assist dall’Oms

Europei, Regno Unito: ammessi oltre 60 mila tifosi a finali Wembley

Oltre 60 mila tifosi saranno ammessi alle semifinali e alla finale degli Europei di calcio a Wembley, pari al 75% della capienza dello stadio. Lo ha confermato il governo britannico. Saranno i più affollati eventi sportivi nel Regno Unito da 15 mesi a questa parte, da quando sono estate adottate limitazioni per la pandemia di Covid.

"Abbiamo lavorato a stretto contatto con Uefa e Fa per garantire l'adozione di misure sanitarie rigorose e rigide, consentendo al contempo a più fan di vedere l'azione dal vivo", ha affermato il segretario alla Cultura e allo Sport, Oliver Dowden. "Le finali promettono di essere un momento indimenticabile nella nostra ripresa nazionale dalla pandemia".

Euro 2020, Downing Street: “Wembley non vede l'ora di organizzare una fantastica finale”

Il Regno Unito non vede l'ora di organizzare una "fantastica" finale di Euro 2020. Lo ha detto, stando a quanto riferisce la stampa inglese, il portavoce del primo ministro Boris Johnson, facendo intendere che le partite della fase finale dell'Europeo si svolgeranno a Wembley nonostante i problemi relativi alle restrizioni del coronavirus.

Sono ancora in corso colloqui tra Uefa, governo e Federcalcio su una soluzione che prevederebbe la presenza di 2.500 vip alla finale dell'11 luglio. Fonti governative hanno parlato di colloqui "positivi" con l'organo di governo del calcio europeo in merito alle restrizioni legate al coronavirus. Downing Street, stando alla stampa britannica, ha anche respinto la richiesta del premier italiano Mario Draghi di spostare la finale a Roma a causa dell'aumento dei contagi nel Regno Unito.

Raggi: “Roma pronta a ospitare la finale degli Europei”

"Se ospiteremmo la finale degli Europei a Roma? Noi siamo pronti” ha infatti fatto sapere Virginia Raggi intervistata a Oggi è un altro giorno su Rai1,tra l'altro abbiamo già ospitato tre partite e ne ospiteremo una quarta. È stato un grande evento internazionale - ha ricordato Raggi - con il pubblico di nuovo allo stadio in sicurezza. Credo che Roma sia pronta per ospitare eventualmente anche la finale. Noi siamo pronti".

Europei, Oms "preoccupata" per allentamento restrizioni anti-Covid. Merkel: “Uefa si muova con responsabilità”

Intanto l'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), intanto, si è detta "preoccupata" per l'allentamento delle restrizioni anti-Covid agli Europei di calcio, e Angela Merkel ha invitato la Uefa alla resonsabilità.

"I campionati Europei si svolgono anche in una zona di varianti Covid, e come sapete tutti coloro che viaggiano nel Regno Unito devono andare in quarantena. Spero che l'Uefa si muova con senso di responsabilità", ha detto la cancelliera tedesca durante una conferenza stampa a Berlino a fianco di Ursula von der Leyen, presidente della Commissione Ue.

"In generale non sarei d'accordo nel vedere stadi completamente pieni", ha aggiunto la Merkel, "e ritengo che si debba continuare a mettere in atto precise misure igieniche". In quanto ai viaggi nell'Ue, "non siamo ancora riusciti a mettere in atto misure completamente unitarie per i viaggi". Nondimeno lo sforzo della Commissione è stato straordinario "e su tutto questo Ursula von der Leyen può contare sul nostro pieno appoggio".

Commenti
    Tags:
    europeivarante deltaomscoviddraghi




    in evidenza
    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    La classifica comscore

    Top 100 Informazione online: boom di Affaritaliani.it a gennaio (+33%)

    
    in vetrina
    Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

    Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni


    motori
    DS Automobiles celebra 10 Anni in Italia con la serie speciale EDIT10N LIMITÉ

    DS Automobiles celebra 10 Anni in Italia con la serie speciale EDIT10N LIMITÉ

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.