A- A+
Sport
F1, il pilota Jenson Button derubato e narcotizzato

Brutto risveglio per il pilota di F1 Jenson Button e per la moglie Jessica, narcotizzati con un gas soporifero nella notte tra lunedì e martedì dai ladri nella loro villa di Sait-Tropez, sulla Costa Azzurra in Francia. A dare la notizia, un portavoce del pilota della McLaren il quale riferisce che tra i preziosi rubati c'è anche l'anello di fidanzamento della signora Button. Il valore dei beni derubati supera i 426mila euro, secondo il quotidiano britannico The Sun.

La coppia aveva affittato con degli amici una villa a Saint-Tropez, sulla Costa Azzurra. "Due uomini sono entrati nella proprietà dopo avere narcotizzato gli ospiti con gas introdotti attraverso il sistema d'aria condizionata. La polizia francese ha ammesso che si tratta di un fenomeno in crescita nella regione. "Anche se non ci sono feriti, tutti i presenti sono sotto shock per quello che è accaduto. E soprattutto è molto fastidioso il furto dell'anello di fidanzamento", ha detto sempre il portavoce di Button. Jenson Button, 35 ans, pilota della scuderia McLaren, risiede a Monaco, a qualche chilometro da Saint-Tropez.

Tags:
f1jenson button
in evidenza
Gioiello di Pessina, Galles ko Ma ora è incubo Belgio di Lukaku

Euro 2020, super Italia

Gioiello di Pessina, Galles ko
Ma ora è incubo Belgio di Lukaku

i più visti
in vetrina
Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente

Come conciliare il risparmio con il rispetto dell'ambiente


casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.