A- A+
Sport
Ferrari, nuovo triennale da 105 mln per Alonso

Fernando Alonso per il suo 33° compleanno (lo scorso 19 luglio, ndr) si sarebbe regalato un nuovo contratto multi milionario che lo legherebbe alla Scuderia Ferrari fino al 2019. Secondo quanto pubblicato dal sito della Bild, infatti, il pilota di Oviedo avrebbe pretesto dal team del cavallino rampante un nuovo contratto triennale con un compenso di 35 milioni annui per un totale di 105 milioni di euro. Per Alonso sarebbe quasi un raddoppio visto che fino al 2016 il suo compenso si aggirerebbe sui 18 milioni a stagione. Con il rinnovo, sempre secondo il quotidiano tedesco, Fernando supererebbe l'ingaggio di Michael Scumacher al tempo della sua permanenza in Ferrari (25 milioni, ndr) ma anche i guadagni di altri campioni dello sport come il tennista Roger Federer (32 milioni), o i giocatori dell'NBA Kobe Bryant (36 milioni) e LeBron James (32 milioni).

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ferrarialonso
in evidenza
Mentana all'inizio della maratona Il Colle, il voto e l'ironia social

Quirinale/ Rete scatenata

Mentana all'inizio della maratona
Il Colle, il voto e l'ironia social

i più visti
in vetrina
Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO

Paola Iezzi, la quarantena hot della cantante - FOTO


casa, immobiliare
motori
Mini classica si converte all'elettrico

Mini classica si converte all'elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.