A- A+
Sport
Fifa, Blatter e Platini squalificati per 8 anni. Michel, bye presidenza

Otto anni di squalifica per Blatter e Platini. La sentenza del Comitato etico della Fifa è una mazzata pesantissima per il numero 1 dell'Uefa che vede concludersi la sua corsa alla presidenza del massimo organismo calcistico mondiale.

La giuria ha giudicato "non convincente" la difesa di Blatter sul pagamento di 2 milioni di euro circa a favore di Platini nel 2011, poco prima delle elezioni presidenziali. Il Comitato ha inoltre multato Blatter di 50mila franchi svizzeri e Platini di 80mila. Il Comitato Etico della Fifa ha sospeso Sepp Blatter e Michel Platini per otto anni, colpevoli di corruzione.

A 79 anni Blatter conclude in modo davvero brutto la sua lunga carriera come numero uno del calcio mondiale. A capo della Fifa dal 1998, lo svizzero aveva già annunciato la sua intenzione di dimettersi prima delle elezioni presidenziali di febbraio.

Joseph Blatter si era presentato nella sede della Federcalcio internazionale, a Zurigo lo scorso giovedì, per essere sentito dai giudici del Comitato Etico. Il numero uno del calcio mondiale, accompagnato dal suo avvocato, l'elvetico Lorenz Erni, aveva risposto delle accuse di quei due milioni di franchi svizzeri versati sul conto di Michel Platini, nel 2011 ma per una consulenza svolta per la Fifa fra il '99 e il 2002. Il francese invece aveva disertato polemicamente l'audizione, considerando la sentenza già scritta.

Tags:
fifablatterplatini
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.