A- A+
Sport

ELKANN CHIUDE A IBRA: "PASSATO" - La Juventus sembra chiudere le porte alla punta svedese Zlatan Ibrahimovic che gia' negli anni passati indosso' la maglia bianconera. ''Bisogna parlare con il suo agente - esordisce sorridendo il presidente della Fiat John Elkann -. Ibrahimovic e' la storia della Juventus, ma va costruito il futuro e non e' il passato che da' il futuro''. ''La Juventus - ha aggiunto Elkann a margine della mostra sulle auto dell'avvocato al Museo dell'Automobile - e' un collettivo forte, e' fatta di grandi giocatori e la cosa bella e' proprio questa, e' una squadra che funziona come collettivo e che non ha bisogno di avere delle superstar, ma al contrario riesce a giocare con giocatori che diventano superstar grazie al collettivo. Questa e' la forza''.

CONTE PUNTA AL RECUPERO DI CACERES - Dopo aver recuperato De Ceglie e Anelka, tornati in panchina domenica scorsa contro il Catania, questa settimana sara' fondamentale per il ritorno a pieno regime di Caceres. Conte avra' cosi' a disposizione un organico quasi al completo che manchera' dei soli Pepe e Bendtner. Intanto a Vinovo hanno fatto visita presenti anche due tifosi doc, gli schermidori Marco Fichera, secondo nella spada al recente Europeo Under 20 di Budapest, e Alessandra Lucchino, bronzo agli Europei dello scorso anno a Legnano.

                     Lukas Podolski

JUVE SERIA SU PODOLSKI

Non c'è solo Ibrahimovic in lista Juve. Secondo il 'Sun' il club bianconero sta seriamente pensando a Lukas Podolski. Sul 27enne attaccante tedesco dell'Arsenal (arrivato ai Gunners un anno fa dal Colonia dopo aver giocato senza mai esplodere del tutto con la maglia del Bayern Monaco) ci sta provando anche l'Atletico Madrid, in vista del probabilissimo addio del gioiello colombiano Radamel Falcao a fine stagione. Gli spagnoli possono contare su liquidità post-cessione, ma la Juventus in questo momento sarebbe in vantaggio nella corsa a "Prinz Poldi", visto che lui gradirebbbe un trasferimento nel campionato italiano. Il costo dell'operazione? Cicra 17 milioni di euro al club di Wenger e 5 milioni netti a Podolski.

ibrahimovic modificato 16

JUVE SPERA, IBRA VS I TIFOSI DEL PARIS SAINT GERMAIN

"I tifosi del Psg? Chiedono tanto, è strano soprattutto rispetto a quello che avevano in passato. Perché prima non avevano un granché...". Ibra confeziona un pensiero al veleno per i supporter del club francese che nell'ultimo week end hanno fischiato la squadra malgrado la vittoria finale per 2-1 Nancy. Con doppietta dello stesso svedese. Ennesimo sintomo di un clima non focoso attorno al team dello sceicco. E l'ex attaccante del Milan non gradisce, forte dei suoi 24 gol in campionato, di un primato in Ligue 1 (ora +4 sul Lione) con i quarti di Champions già in tasca.

"Ibrahimovic ne ha già abbastanza?", si è domandato Le Parisien. "Il capocannoniere del campionato mostra dei segni di stanchezza" nei confronti del club. E il dubbio che attanaglia molti addetti ai lavori è sempre più forte: resterà a Parigi ad onorare il contratto per le prossime due stagioni - come ha assicurato ufficialmente Mino Raiola - oppure prevarrà la voglia di lasciare la Francia, per tornare magari in Italia? Nella Torino bianconero c'è un... Conte lo aspetterebbe a braccia aperte.

mourinho modificato 10

Di certo restano tante voci sul Psg. Con la dirigenza che ha dovuto anche smentire l'addio di Leonardo (per tornare all'Inter) e Carlo Ancelotti che ricorda i due anni di contratto per risponde alle voci su una sua destituzione al termine del campionato  - a vantaggio di Mircea Lucescu (in pole per un triennale da 6 mln dopo le ottime cose con lo Shaktar, che a sua volta cerca Allegri), Arsene Wenger o José Mourinho (lui però sogna il Chelsea.)

A proposito dello Special: le voci sul suo addio al Real arrivano da lontano. Ma secondo As è già stato raggiunto un accordo di rescissione tra le parti a prescindere da come finirà la stagione e l'eventuale storica 'Decima' Champions League nella storia dei madrileni. E Ancelotti è in pole per il Real a dispetto delle smentite di qui sopra.

Tags:
ibrapsgjuveraiola

i più visti

casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.