A- A+
Sport
ibra messi

Nuovi dettagli sull'imminente rinnovo di Zlatan Ibrahimovic con il Paris Saint Germain. Da giorni si parla di firma imminente e crescono le indiscrezioni. Le ultime danno quindici milioni netti a stagione come nuovo ingaggio. Questa la base dell'accordo che, secondo "L'Equipe", il club transalpino e Zlatan avrebbero trovato per il prolungamento del contratto di un'ulteriore stagione. Lo svedese, 32 anni il prossimo 3 ottobre, si legherà fino al 2016, crescendo di stipendio rispetto agli attuali 13,8 mln. Saranno ovviamente 15 al netto delle imposte. L'annuncio ufficiale, secondo "L'Equipe", potrebbe arrivare prima del big match di domenica contro il Monaco di Ranieri.

Con il nuovo stipendio d'oro Ibra accorcerà le distanze rispetto a Leo Messi, fermo a 16 milioni. Primo ovviamente Cristiano Ronaldo che ha rinnovato a quota 17. A proposito della Pulce, sono state smentite le voci che davano Leo in procinto di ritoccare pure lui il contratto con il Barça in risposta al sorpasso subito da CR9. "Messi non ci ha chiesto affatto di rinnovare un'altra volta il contratto o di ritoccare l'ingagggio. E' nel miglior club al mondo ed è felice, non c'è nessuna notizia", ha commentato il numero uno Sandro Rossel.

Tags:
ibrahimovicpsg
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Pnrr e opportunità per le Pmi CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri

Pnrr e opportunità per le Pmi
CorporateCredit, l'intervista al Ceo Giordano Guerrieri


casa, immobiliare
motori
Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022

Stellantis, successo confermato al Company Car Drive 2022


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.