A- A+
Sport
Icardi, probabile addio al Psg: è derby di mercato tra Juventus e Milan

Continua ad essere incerto il futuro di Mauro Icardi. L'arrivo di Messi a Parigi ha tolto ulteriore spazio all'ex Inter, alla ricerca di un maggior minutaggio e un ruolo da protagonista. Per gli esperti di Sisal Matchpoint, infatti, si potrebbe concretizzare l'addio dal Psg con un derby tutto italiano per accaparrarsi le prestazioni dell'argentino. 

L'approdo alla Juventus, riferisce Agipronews, già sulle tracce del centravanti nell'ultimo mercato e interessata a un profilo che andrebbe ad arricchire un reparto in ricostruzione dopo l'addio di Ronaldo, vale 5 volte la posta, stessa quota riservata a uno sbarco al Milan alla ricerca di un vero bomber d'area di rigore visto l'inesorabile avanzare dell'età di Zlatan Ibrahimovic, fresco quarantenne. 

Sullo sfondo, seppur più defilata, anche l'opzione Tottenham, in quota a 7,50, con Paratici, nuovo direttore sportivo degli Spurs, convinto ammiratore di Maurito già dai tempi dei primi gol italiani con la Sampdoria.

Commenti
    Tags:
    icardipsgicardi milanicardi juventus




    in evidenza
    Affari in rete

    MediaTech

    Affari in rete

    

    motori
    Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

    Bentley debutta nel mondo dell'Home Office alla Milano Design Week 2024

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.