A- A+
Sport
Italia-Svezia 0-0, Mondiali addio. Buffon in lacrime (come a Euro 2016)

Italia-Svezia 0-0, Mondiali Russia 2018 addio. Buffon in lacrime (come a Euro 2016)

"Dispiace non per me, ma perche' abbiamo fallito qualcosa che poteva essere davvero importante. Non ho certo il rammarico di finire, perche' il tempo passa ed e' giusto cosi'. Mi dispiace che la mia ultima partita sia un'eliminazione dal mondiale". Queste le parole con cui un Gigi Buffon in lacrime ha commentato il pareggio con la Svezia. Il portiere della nazionale italiana fatica a trattenere le lacrime dopo lo 0-0 di San Siro che sancisce l'eliminazione dalla fase finale dei Mondiali di Calcio che si giocheranno in Russia nel 2018.

L'immagine di Buffon in lacrime ricorda quella vista dopo Germania-Italia di Euro 2016 che vide l'eliminazione degli azzurri. In quel caso un ko onorevolissimo ai rigori dopo una manifestazione ben giocata dalla squadra di Antonio Conte. In questo caso invece sugli azzurri c'è l'onta di un flop mondiale storico.

"Questo e' l'unico rammarico che ho, e non certo quello di finire, d'altronde il tempo passa per tutti - continua il capitano della nazionale - mi spiace che l'ultima mia partita importante sia coincisa con la non qualificazione al mondiale". E aggiunge: "Non abbiamo sottovalutato niente, anche se ci e' mancata l'energia e la lucidita'. Ma noi siamo caparbi - ha concluso - lascio una nazionale di ragazzi in gamba che sapra' rialzarsi. Abbraccio tutti quelli che mi hanno sostenuto, Un grande in bocca al lupo a tutti i ragazzi che ci hanno seguito".

BUFFON LE LACRIME DOPO EURO 2016

Tags:
italia svezia 0-0italia svezia mondiali di calcioitalia sveziabuffonbuffon lacrimebuffon lacrime italia




in evidenza
"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto

L'artista accusato di revenge porn

"Vi racconto tutta la verità...". Angelica Schiatti, Morgan esce allo scoperto


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Renault Rafale: l'auto ufficiale della presidenza della Repubblica Francese

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.