A- A+
Sport
Ivan Basso annuncia il ritiro dal ciclismo dopo il tumore al testicolo

"Lascio il ciclismo". Lo ha annunciato Ivan Basso, salito sul palco nel corso della presentazione del Giro d'Italia 2016 a Expo, precisando che non proseguira' l'attivita' agonistica ma rimarra' in questo che e' il suo mondo. "E' fisiologico arrivare ad una decisione del genere, ho faticato molto nell'ultimo periodo, poi il problema di salute (tumore ad un testicolo operato nel mese di luglio, ndr) a rendere incompatibile questa mia attivita'. Ho pensato fosse giusto dare una svolta alla mia vita, non volevo finire la mia carriera privo di energia, volevo averne per la mia famiglia e per la mia futura attivita' che rimane nel ciclismo" ha aggiunto Basso.

"Stiamo cercando di capire quale possa essere un ruolo compatibile con la mia conoscenza e con quello che posso portare alla squadra. Sara' un ruolo in cui posso vivere quell'adrenalina sportiva che negli ultimi momenti aveva lasciato spazio alla paura. Durante la stagione ho capito che non potevo piu' correre in bicicletta" ha spiegato Basso motivando la sua decisione. La Tinkoff Saxo ha annunciato con una nota che la carriera del varesino proseguira' nella loro squadra ma con un altro ruolo che sara' reso noto nelle prossime settimane.

"Per me questa dovrebbe essere una giornata triste ma non lo e' perche' comunque rimarro' nel mondo del ciclismo. Lavorero' con la squadra, vedremo di capire quale sara' il ruolo migliore per me" ha detto Basso sul palco. "La cartolina che mi porto dietro e' quello che sono riuscito a trasmettere al pubblico - ha aggiunto -. Era un periodo che faticavo molto ed e' stato questo che mi ha portato a prendere questa decisione, ma il pubblico nei miei confronti ha continuato ad avere grande affetto e questo e' un valore importante che va al di la' del numero delle vittorie. Avevo gia' deciso di smettere prima del problema riscontrato al Tour, che non ha fatto altro che confortare la mia decisione".

Tags:
ivan bassociclismotumoretesticolo

i più visti

casa, immobiliare
motori
Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021

Andrea Vesco e Fabio Salvinelli vincono la 1000 Miglia 2021


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.