A- A+
Sport
Juventus a picco pure a Napoli. Allegri: "Chi mi fa il funerale poi.."

L'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri e' soddisfatto della prova dei suoi ragazzi nonostante la sconfitta contro il Napoli. Ai microfoni di Sky Sport, infatti, il mister bianconero ha commentato: "Credo che il Napoli sia stato molto bravo sulle ripartenze e a realizzare entrambe le reti su nostri errori. Nel primo gol abbiamo sbagliato un po' tutti su di un lancio lungo, mentre il secondo gol e' nato da un nostro passaggio sbagliato. Noi non siamo stati bravi a realizzare le occasioni che abbiamo creato. Abbiamo giocato bene, alla pari".

"E' un momento difficile ma dobbiamo lavorare e fare qualche punto, tornando in campo gia' in settimana in Champions League - ha aggiunto -. Poi rientreranno parecchi giocatori e avro' piu' scelte a disposizione. Non posso pero' rimproverare nulla ai ragazzi oggi". Ha deluso Hernanes schierato davanti alla difesa..."Ho scelto di giocare con lui davanti alla difesa perche' Lemina mi poteva dare qualcosa di piu' in termini di corsa a destra. Hernanes ha fatto alcune cose buone e altre meno buone. Dispiace per la palla persa sul gol di Higuain. Presto pero' riavro' a disposizione Marchisio in quel ruolo". Addio scudetto per la Juve? "La Juve ritornera' a lottare in cima alla classifica. Non so se rivinceremo lo scudetto, ma cercheremo di farlo".

"Non sono assolutamente preoccupato, qualcuno pensa che sono matto ma non ho nulla da rimproverare ai miei. Abbiamo concesso 5 contropiedi al Napoli. Abbiamo giocato con coraggio - ha detto ai microfoni di "Serie A Live" in onda su Premium - Non voglio facce da funerale. Quando tutti pensano di farmi il funerale poi si ricredono".

E aggiunge: "Cosa manca rispetto alla Juve dello scorso anno? I punti. Io vedo la partita nel mio modo, conta solo quello che vedo io e in questi anni ho quasi sempre avuto ragione. Cuadrado? Quando è entrato abbiamo giocato con lui e Morata dietro Zaza, poi ha fatto il terzino nel finale. Speriamo di recuperare tutti il prima possibile. Le squadre si giudicano dopo i risultati, io devo farlo dopo la prestazione".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
juventusnapoliallegrifunerale
in evidenza
Barak, nuovo crack della serie A Milan in pole. Ma la Juventus...

Calciomercato

Barak, nuovo crack della serie A
Milan in pole. Ma la Juventus...

i più visti
in vetrina
Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto

Belen, "negrita" in bikini nero. Laura Chiatti: "Ma quanto sei bella?". Foto


casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio

Alfa Romeo: On air in Italia il nuovo spot di Giulia e Stelvio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.