A- A+
Sport
Juventus galattica: ko un piccolo Real. Pirlo. "Vogliamo la finale"

"Abbiamo mandato il messaggio che ci siamo, che vogliamo questa finale e che ce la giochiamo fino alla fine a Madrid. Era una partita, ce n'e' un'altra e serve convinzione: non e' finita, dobbiamo essere convinti di andare al Bernabeu e poter centrare la finale". Cosi' Andrea Pirlo commenta il 2-1 con il quale la Juventus ha battuto il Real Madrid nella semifinale d'andata di Champions League. "Berlino (dove si giocherà la finale, dove Pirlo ha vinto un Mondiale con l'Italia di Lippi nel 2006, ndr)? La voce rimane sempre impressa, speriamo possa capitare ancora - aggiunge il regista bianconero ai microfoni di Sky Sport ricordando il trionfo con la Nazionale in Germania nel 2006 -. Al Bernabeu dovremo fare la stessa partita, attenti e concentrati, giocarci la partita. Se vinco lascio la Juve? Prima vinciamo".

Morata-Tevez, la Juventus batte 2-1 il Real Madrid - Il sogno continua. Con Morata e Tevez, la Juve batte il Real Madrid 2-1 e potra' giocarsi la finale di Champions League in una posizione di vantaggio tra otto giorni al Bernabeu. Sara' ovviamente dura per la banda di Allegri, che pero' stasera ha dimostrato di poter affrontare senza remore i campioni d'Europa, che avevano momentaneamente trovato l'1-1 con Ronaldo. Poi si e' acceso Tevez, che su rigore (guadagnato dopo una splendida cavalcata) in apertura di ripresa ha trovato la rete della meritata vittoria. Splendido avvio della Juve, subito pericolosa con Vidal e Sturaro (l'ex Genoa preferito a sorpresa a Pereyra), poi Morata vince un rimpallo con Varane e tenta il pallonetto, ma Casillas c'e' sempre. Si rifara' presto il bomber spagnolo: Tevez incrocia il diagonale, Casillas la tocca proprio sui piedi di Morata che da due passi non puo' sbagliare per l'1-0 bianconero. Il Real, sorpreso dalla furia juventina, si scuote subito: Buffon decisivo sul destro di Kroos, poi para facile su Isco, quindi osserva il sinistro di Ronaldo scivolare via. Poco puo' al 27' pero' il portierone bianconero quando una splendida azione corale del Real si trasforma in un assist al bacio di James per la testa di Ronaldo che firma l'1-1 con un colpo di testa facile facile. Un tiro senza pretese di Marchisio interrompe l'onda madridista e rida' fiato alla Juve, che rischia grossissimo al 41', quando un'azione rugbistica del Real porta James a centrare la traversa con un colpo di testa in tuffo a Buffon battuto, mentre Marcelo 'sporca' il sinistro. Meno spumeggiante l'avvio di ripresa, ma la Juve al 12': fenomenale fuga di Tevez, atterrato in area da Carvajal, dal dischetto l'Apache e' glaciale e Casillas si arrende. Esplode di nuovo lo Stadium, Ancelotti inserisce Hernandez e passa al 4-3-3, Allegri si copre con Barzagli per l'ottimo Sturaro. Ronaldo sfiora il 2-2, un destro di Kroos non mette paura a Buffon e in generale la Juve pare avere la partita in pugno. Anzi, sfiora il 3-1 due volte con Llorente nel finale. Sarebbe stato il colpo che avrebbe reso il ritorno piu' semplice e Berlino piu' vicina, ma Allegri puo' gia' essere contento cosi'.

Tags:
juventusreal madridpirlochampions league
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal

Scatti d'Affari
SEA, Air Canada lancia il collegamento non-stop tra Milano Malpensa e Montreal


casa, immobiliare
motori
Al Lingotto apre  “FIATCafé500”

Al Lingotto apre  “FIATCafé500”


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.