A- A+
Sport
Lazio, Morrison: "Cancello il tweet per rispetto della squadra"

"Non controllo il mio account Twitter e il tweet che e' stato fatto non voleva mancare di rispetto a nessuno. Sto lavorando ogni giorno duramente perche' tutto quello che voglio fare e' giocare a calcio e godermi ogni minuto in questo club. Rispetto il mio allenatore e la mia squadra, siamo tutti come una grande famiglia". Ravel Morrison fa marcia indietro, cancella i tweet di risposta a Pioli e corregge il tiro.

Il calciatore inglese era stato tirato in ballo in conferenza stampa dal tecnico biancoceleste ("Non parla una parola di italiano e anche questo rientra nelle difficolta'") a proposito del suo inserimento e la replica era stata stizzita: "Carlos Tevez ha giocato in Inghilterra senza mai parlare inglese e ha giocato in Italia senza mai parlare italiano", il 'cinguettio' di Morrison che appariva come una chiara replica a Pioli.

In precedenza l'ex West Ham aveva anche scritto: "Non c'e' bisogno di parlare molto in campo, il tuo calcio parla per te", il tweet che in seguito e' stato cancellato.

Tags:
laziomorrisonpiolitevez

i più visti

casa, immobiliare
motori
MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat

MÓ eScooter 125, il primo scooter completamente elettrico di Seat


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.