A- A+
Sport
Melissa Satta difende Boateng: "Licenziato? E' tutto falso e poi..."
(foto Satta da Sport Illustrated)

"Kevin non è stato licenziato, c'è stata una sospensione di tre giocatori dopo la partita di sabato".

Melissa Satta smentisce le voci delle scorse ore sul siluramente del suo Boateng da parte dello Schalke 04. Nel corso del programma Tiki Taka, l'ex velina ha spiegato: "Le motivazioni non sono né disciplinari, né tecniche. I procuratori poi preciseranno i dettagli".

Poi avanza un sospetto: "Kevin vuole essere venduto, è chiaro da settimane. Ora è sul mercato. Forse questa sospensione è solo un pretesto".

Nelle scorse settimane si era parlato di un possibile ritorno di Boateng a Milano, ma sulla sponda nerazzurra del Naviglio. Un'ipotesi in caso di divorzio dal club tedesco porta anche agli Stati Uniti...

Tags:
melissa sattaboatengshalke 04
in evidenza
"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Affari al Festival dell'Economia

"Professione Manager". Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli

Nissan Ariya protagonista nella conquista dei due Poli


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.