A- A+
Sport
Milan, 1 miliardo dalla Thailandia. Fininvest: "Nulla di concreto"

Trecento milioni per il 30% del Milan subito, arrivando poi a prendere il controllo del club rossonero in 3 anni. Un affare da 1 miliardo di euro, con la fine dell'era Berlusconi e investimenti anche sullo stadio di proprietà. Queste le indiscrezioni di Repubblica su un controllo thailandese del Diavolo. Di più: i nuovi proprietari cancelleranno i debiti con le banche (256 milioni) e il deficit (una sessantina di milioni). Oltre a rilanciare il Milan a livello mondiale. Non solo: Silvio resterebbe presidente e Barbara a capo del marketing. Più in bilico la posizione di Galliani che gestisce la parte sportiva. Queste le indiscrezioni di Repubblica che si sommano alle voci sui cinesi di Wanda-Infront che potrebbero entrare nella partita dello stadio e chissà... Su quel frotne non va dimenticata l'amicizia tra Galliani e Bogarelli (confermato presidente dopo l'acquisto del gruppo). Qualcosa di importante si muove in seno al club di via Aldo Rossi dopo anni di rumors sulla cessione che mai hanno vuto conferma? Per ora arriva la smentita. C'e' l'interesse di "vari soggetti" per una partnership con Fininvest nel Milan, ma non vi sono colloqui concreti. Lo afferma una nota della finanziaria. "Premesso che da parte di vari soggetti e' stato mostrato interesse per partnership con Fininvest relative al Milan - e' scritto nel comunicato - Fininvest smentisce categoricamente che esistano colloqui di qualche concretezza e tantomeno preaccordi scritti o 'incontri decisivi' in agenda".

Tags:
milanthailandiaun miliardosilvio berlusconibarbara berlusconi
in evidenza
Arriva l'aria polare dalla Svezia Fine maggio brividi. Previsioni

Meteo

Arriva l'aria polare dalla Svezia
Fine maggio brividi. Previsioni

i più visti
in vetrina
Lukaku torna all'Inter? No colpo di scena, c'è il Milan. Calciomercato news

Lukaku torna all'Inter? No colpo di scena, c'è il Milan. Calciomercato news


casa, immobiliare
motori
Al via gli ordini della nuova Jeep Grand Cherokee 4Xe hybrid

Al via gli ordini della nuova Jeep Grand Cherokee 4Xe hybrid


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.