A- A+
Sport
Milan, dopo Inzaghi? Donadoni merita una chance

Il prossimo tecnico del Milan?
Cari Berlusconi, Cav.Silvio e donna Barbara, e dott. Galliani, non commettete errori, nel dopo- flop di Inzaghi, ed assumete, sottraendolo subito alle sirene napoletane, il bravissimo Donadoni!

Già colonna del plurititolato squadrone rossonero di don Arrigo Sacchi, dopo il flop con la Nazionale, nel Parma, senza dirigenti e senza stipendi, Roberto si sta dimostrando una brava e bella persona, oltre che un esperto allenatore, unico punto di riferimento per i giocatori e per i tifosi, travolti dal fallimento del club emiliano. Quest'anno, in panchina, meglio di lui ha fatto solo Pioli, che don Claudio Lotito ha già confermato alla Lazio.

E, già in B, il Parma, sabato, ha battuto i bianconeri, campioni d'Italia e nei quarti di finale della Champion's League. Domenica scorsa, aveva costretto al pari l'Inter al Meazza e, mercoledì, aveva battuto l'Udinese, non prima di aver piazzato sulle maglie di Mirante e compagni il marchio del ristorante suo e di Mauro Tassotti.

L'allenatore lombardo, che crede nelle favole, che legge alla sua bambina, ne sta raccontando una, molto bella e suggestiva, ai tifosi del club emiliano e a tutti gli sportivi, non solo a quelli del bel Paese.

Il titolo? Lo stesso della commedia, messa in scena da don Luigi Pirandello, nel 1917: "Il piacere dell'onesta". Sottotitolo: al pallone si gioca, e si vince, non solo per i milioni. Ma anche, e soprattutto, per divertirsi e far trascorrere 2 ore serene agli spettatori dello sport più popolare.

Pietro Mancini
 

Tags:
milaninzaghidonadoni

i più visti

casa, immobiliare
motori
Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno

Tecnologica ed elegante nuova DS 4 in arrivo a fine anno


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.