A- A+
Sport
Milan-Napoli 1-2, Pioli: "Deluso, non puoi perdere quando giochi così"
Stefano Pioli (Lapresse)

Milan, Pioli: delusione perché non dovevamo perdere. Impareremo anche da queste serate a essere più concreti

"Non sono soddisfatto, quando giochi così bene non devi perdere. Abbiamo fatto solo un gol, troppo poco per quanto abbiamo creato. C'è delusione perché non dovevamo perdere. Impareremo anche da queste serate a essere più concreti. La prestazione c'è stata. L'abbiamo persa perché non ci abbiamo messo quella qualità e determinazione che serve. Abbiamo giocato meglio del Napoli, eravamo gli unici imbattuti con tante grandi squadre europee", le parole dell'allenatore del Milan, Stefano Pioli, dopo la sconfitta contro il Napoli. Sul secondo gol subito da Simeone: "Abbiamo portato troppi giocatori ad aggredire l'uomo, lasciando libero Mario Rui - spiega a Dazn - il Napoli ha avuto quell'occasione lì, è difficile imputare qualcosa alla difesa. Sono rammaricato per aver segnato solo un gol perché abbiamo lasciato poco a un grande avversario". De Ketelaere? "Ha fatto la miglior prestazione stagionale, è in crescita ma gli va dato tempo. Sono felice delle sue caratteristiche e sono sicuro che segnerà qualche gol", conclude PIOLI.

Milan; Calabria sostituito per problema al flessore

"Kjaer l'ho tolto perche' era ammonito. Calabria e' uscito per un affaticamento al flessore, altrimenti non l'avrei tolto": ha spiegato il tecnico del Milan Stefano Pioli, a Dazn, dopo la sconfitta rimediata a San Siro contro il Napoli. Dest - subentrato - ha faticato nel contenere Kvaratskhelia e ha commesso il fallo da rigore che ha sbloccato la partita. Il problema muscolare di Calabria ha però obbligato Pioli alla sostituzione.

Milan, Krunic: brucia tantissimo questa sconfitta

 "Siamo stati bravi in pressione, soprattutto nel primo tempo, siamo stati alti e cattivi. Nel secondo tempo loro sono stati bravi a sfruttare un'occasione oltre al rigore, non è facile giocare contro di noi ma bisogna fare anche i complimenti al Napoli, sono una bella squadra e giocano bene". Rade Krunic commenta così la sconfitta del Milan contro il Napoli. Un ko immeritato per i rossoneri, autori di una grande prestazione. "Queste due settimane le avremmo passate meglio se avessimo vinto - continua il centrocampista del Napoli a Dazn - Brucia tantissimo questa sconfitta, anche se con una prestazione così. Siamo una grande squadra, dobbiamo sempre puntare a vincere e non possiamo essere contenti di questa sconfitta. Non vediamo l'ora che finisca la sosta e di ricominciare col campionato".

Milan ko a San Siro contro il Napoli: i rossoneri non perdevano in Serie A da 244 giorni

Il Milan perde 2-1 contro il Napoli: è il primo ko in Serie A da 244 giorni. L'ultima volta fu il 17 gennaio 2022 quando la squadra di Stefano Pioli venne sconfitta dallo Spezia a San Siro sempre con il risultato di 2-1.

Milan-Napoli 1-2 il tabellino

RETI: 52' rig. Politano (N), 68' Giroud (M), 78' Simeone (N)

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria (46' Dest), Kjaer (46' Kalulu), Tomori, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Saelemaekers (65' Messias), De Ketelaere (81' Adli), Krunic (65' Brahim Diaz); Giroud. A disp.: Mirante, Tatarusanu, Gabbia, Thiaw, Ballo-Touré, Pobega, Vrancx, Bakayoko, Lazetic. All.: Pioli

Napoli (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Kim, Rrahmani, Mario Rui (90' Olivera); Anguissa, Lobotka, Zielinski (86' Elmas); Politano (65' Zerbin), Raspadori (65' Simeone), Kvaratskhelia (86' Ndombele). A disp.: Sirigu, Marfella, Juan Jesus, Ostigard, Zanoli, Gaetano, Lozano. All.: Spalletti.Arbitro: Mariani.NOTE: ammoniti Kjaer (M), Calabria (N), Krunic (M), Rrahmani (N), Tomori (M), Zerbin (N), Simeone (N). Spettatori 72.573.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    milannapolipioli




    in evidenza
    La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

    L'attacco a Fernando Alonso

    La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

    
    in vetrina
    Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

    Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid


    motori
    Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

    Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.