A- A+
Milan News
Milan-Piatek, via libera dell'Uefa per l'attaccante del Genoa
Krzysztof Piatek (foto Lapresse)

Milan-Piatek, via libera dell'Uefa per l'attaccante del Genoa

Il Milan avrebbe ricevuto il via libera da parte dell’UEFA e della commissione di controllo di Nyon per l'arrivo di Piatek a determinate cifre ed esborsi immediati. Lo rivela Il Sole 24 Ore, seconco cui la dirigenza milanista si è rivolta alla Camera giudicante per un parere ‘tecnico’ sull’eventuale affare in entrata, che porterebbe il Milan ad un esborso inatteso: è arrivato l'atteso sì. Bisogna anche tenere conto che l'addio di Higuain permetterà ai rossoneri un risparmio su ingaggio (circa 9 milioni) e parte del prestito oneroso concordato con la Juventus in estate (altri 9 milioni su 18).

Milan-Piatek, verso l'accordo con il Genoa. La formula e i dubbi di Gazidis

Krzysztof Piatek è la prima scelta del Milan per sostituire Gonzalo Higuain che andrà Chelsea (con Morata verso l'Atletico Madrid). Il bomber del Genoa ha già un accordo con i rossoneri per un contratto di 4 anni e mezzo da 1,8 milioni di euro netti a stagione. Ora manca solo l'intesa tra i due club, che sembrano aver trovato la formula giusta per chiudere. Si va verso un prestito oneroso, con il resto dei 40 milioni di euro richiesti da Preziosi che verranno pagati dal Milan a rate. Questa formula dovrebbe essere accettata dalla UEFA, che guarda con attenzione ai conti rossoneri in ottica Financial Fair Play.

L'ultima parola sull'operazione Piatek-Milan toccherà all'ad milanista Gazidis, che, secondo alcuni rumors, ha qualche perplessità sul costo dell'attaccante polacco. Non ci sono però grandi alternative sul mercato. Morata è lontanissimo (direzione Atletico Madrid come si diceva) e il piano B è il 25enne attaccante belga Michy Batshuayi del Chelsea (in prestito al Valencia) anche se non convince completamente la dirigenza del Milan.

Intanto il Milan ha smentito la voce di una festa d'addio tra Gonzalo Higuain e i compagni, ma si sarebbe trattato solo di una cena con alcuni componenti della squadra come avviene spesso durante le settimane. Gonzalo Higuain comunque è atteso a Londra per le visite mediche: secondo La Gazzetta dello Sport, il suo esordio con i Blues ovviamente non avverrà nel big match di sabato pomeriggio contro l'Arsenal, ma quasi certamente giovedì contro il Tottenham nella semifinale di ritorno della coppa di Lega inglese.

Commenti
    Tags:
    milanpiatekpiatek milanhiguaincalciomercatocalciomercato milan
    Loading...
    in evidenza
    Dayane Mello avvisa Belen "Antinolfi stava già con me"

    "Apri gli occhi"

    Dayane Mello avvisa Belen
    "Antinolfi stava già con me"

    i più visti
    in vetrina
    Raffaella Fico, foto col nuovo fidanzato: il ricco imprenditore Giulio Fratini

    Raffaella Fico, foto col nuovo fidanzato: il ricco imprenditore Giulio Fratini


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    FCA: in luglio fino 10.000 € di bonus per l'acquisto di un auto del gruppo

    FCA: in luglio fino 10.000 € di bonus per l'acquisto di un auto del gruppo


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.