A- A+
Sport
galliani allegri modificato 1

GALLIANI: "CE LA GIOCHIAMO CON IL BARCELLONA. DE SCIGLIO? MI RICORDA COSTACURTA" -  In vista del ritorno degli ottavi di Champions con i blaugrana, Adriano Galliani appare fiducioso. "E' una sfida infinita ma e' bello giocare col Barcellona. Non dobbiamo pero' pensare di partire dal 2-0, troveremo 100 mila tifosi al Camp Nou e un ambiente caldissimo, affrontiamo una squadra fortissima ma siamo qua e ce la giochiamo". Il Milan e' in un ottimo momento e questa sfida arriva forse nel momento giusto, "se andiamo a guardare cosa ha fatto il Milan in questo periodo e' qualcosa di veramente straordinario - il riferimento alla risalita in classifica - 44 punti (dopo i 7 nelle prime 8, ndr) sono tanti, tanti, tanti".

"Il secondo posto? E' a due punti e sono comunque tanti, siamo a +3 sulla quarta quindi la classifica si sta accorciando. Ma ora pensiamo al Barcellona e lasciamo stare il campionato per il momento". In dubbio Mexes ("vediamo se ce la fara'"), potrebbe sostituirlo De Sciglio. "E' straordinario sia come terzino che come centrale, mi ricorda Costacurta, anche se rispetto a Billy spinge un po' di piu' e magari e' un po' meno centrale". Sicuro assente invece Pazzini. "Peccato, peccato, peccato, e' in un momento magico, purtroppo questo intervento ce l'ha tolto. Perdiamo un grande attaccante ma chi lo sostituira' fara' bene". Dall'altro lato, invece, la minaccia si chiama Messi. "E' un mostro, segna con una continuita' impressionante, speriamo che martedi' sia il suo giorno di riposo", l'auspicio di Galliani.

gattuso modificato 3

GATTUSO: "A FINE STAGIONE SMETTO" - "Il presidente Constantin mi ha chiesto espressamente di fare l'allenatore-giocatore. Credo che scenderò ancora in campo per qualche partita. Ma sarà il mio canto del cigno- ha spiegato a Tuttosport -. Da giugno appenderò definitivamente le scarpette al chiodo e mi dedicherò a questa nuova carriera. Sarei presuntuoso se ora come ora dicessi che punto o anche solo sogno di sedermi fra qualche anno sulla panchina di una squadra con la quale ho vinto tutto da giocatore. Ne ho di pagnotte da mangiare e di gavetta da fare...".

GALLIANI "BERLUSCONI? ALLIETATO DA QUALCHE SCONFITTA" - "Ho sentito domenica Berlusconi un paio di volte, e' al San Raffaele e forse uscira' martedì ma almeno la vittoria del Milan e qualche sconfitta gli hanno allietato la giornata e la serata...".

max allegri

SHAKTAR, 6 MILIONI PER ALLEGRI

Offerta importante dello Shakhtar Donetsk per Massimiliano Allegri. Il club ucraino ha messo sul piatto 6 milioni di euro netti a stagione per i prossimi 4 anni. Tenuto conto che attualmente prende 2,5 mln (sino al 2014), il magnate Rinat Akhmetov cerca di insinuare una crepa nel matrimonio tra il tecnico livornese e il club rossonero.

Non solo l'estero comunque, visto che resta anche la corte della Roma (dall'addio di Zeman in poi i segnali si sono intensificati) nei confronti del Conte Max e in seconda fila anche il Napoli (che si sta guardando intorno in vista del possibile addio di Mazzarri: piace anche Maran del Catania).

niang pazzini

ALLEGRI COL DUBBIO SU NIANG

Messosi il cuore in pace per l'assenza del Pazzo (importante contusione ossea e muscolare e micro infrazione alla testa del perone della gamba destra), Allegri dovrebbe puntare su un tridente forzatamente leggero e veloce con ElSha-Niang punte esterni e pronte a convergere al centro, supportate da un Kevin Prince Boateng pronto a inserirsi negli spazi.

Altrimenti, dal punto di vista tattico, Niang potrebbe essere invece messo come punta in mezzo, con il Faraone nel solito ruolo da esterno d'attacco e KPB come trequartista.

Ha poco altro da inventarsi il mister toscano: le alternative si chiamano Bojan (voglioso di giocare nel suo Camp Nou, ma sempre in panca nelle ultime settimane) e Robinho (che ha giocato poco in questo 2013 anche se resta il giocatore di maggior esperienza internazionale là davanti).  Comunque stiamo parlando di due attaccanti non da area di rigore. A centrocampo tornerà Max Ambrosini dopo il turno di paura a Marassi insieme all'intoccabile Montolivo e probabilmente a un Flamini in grande condizione come non lo si vedeva da tempo. Da valutare la condizione di Mexes in difesa anche se la speranza è di averlo titolare al fianco di Zapata. Esterni con Abate sicuro e ballottaggio Constant-De Sciglio

I CONVOCATI PER BARCELLONA - Abbiati, Amelia, Gabriel, Abate, Antonini, Bonera, De Sciglio, Mexes, Yepes, Zapata, Ambrosini, Boateng, Constant, Flamini, Montolivo, Muntari, Nocerino, Traoré, Bojan, El Shaarawy, Niang, Robinho.

Tags:
milanpazzinibarcellonachampionsallegri

i più visti

casa, immobiliare
motori
Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti

Nuova Tiguan Allspace, aperti gli ordini del suv a sette posti


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.