A- A+
Sport
GENTILE modificato 1

Di Giordano Brega

Milano va avanti 2-0 con Siena, ma non sono state tutte rose e fiori - Dopo la passeggiata in gara 1, ecco le (prevedibili) spine del secondo match in cui l'Olimpia è stata a un passo dal ko con 6 punti di svantaggio rimontati nell'ultimo minuto dei tempi regolamentari grazie a un precipitoso fallo di Ress su Malik Hairston (VOTO 7 per la freddezza sui liberi decisivi) mentre la guardia biancorossa stava cercando il tiro da tre della disperazione (a quattro secondi dalla fine) per raggiungere i supplementari. Cuore Olimpia grande come una casa, ma il confine tra vittoria e sconfitta che avrebbe mischiato le carte della serie è stato labilissimo.

Olimpia a tre facce - Convincono quelle di Pops Mansah Bonsu (VOTO 7,5, idolo del Forum, adrenalico sul parquet e per quel che trasmette alla gente)  e Ale Gentile (VOTO 7-: spacca la difesa senese nel primo tempo, soffre un po' la ripresa). Sorride JR Bremer alla distanza (VOTO 7: che fatica nei 40', ma 8 punti letali al supplementare). Un po' di limbo per Bourousis (VOTO 6, gioca solo 14' senza infamia e senza gloria) e Green (VOTO 6, fatica in difesa, ma pesa quintali la sua tripla del -3 a una trentina di secondi dalla fine dei regolamentari). Serata non eccelsa per il buon Nick Melli (voto 5,5), anonima per Basile (VOTO 5) anche se il vero grande naufrago è il solito enigmatico Fotsis (VOTO 4: zero tiri dal campo).

E adesso - Ora Milano affronta la doppia trasferta di Siena, cercando almeno una vittoria che permetta di tornare sabato prossimo (a Desio eventualmente) per chiudere la serie e iniziare a preparare con calma la semifinale con Varese (che difficilmente avrà guai da Venezia). Ma attenti a questa Siena che ha dimostrato di esser tutt'altro che morta dopo il secondo confronto dei quarti...

Tags:
popsgentilebremer

i più visti

casa, immobiliare
motori
Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo

Quattro giorni di festa per le 111 candeline di Alfa Romeo


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.