A- A+
Sport
Nazionale di calcio: ecco il nuovo kit home 2022, l'ultimo griffato Puma

"Le maglie azzurre fanno parte della cultura italiana"

Puma presenta il nuovo Home kit 2022 dell'Italia, celebrando la legacy delle storiche divise azzurre. Con accenti dorati, font retrò e orgogliosi riferimenti ai trionfi e all'iconografia dello stile delle maglie e del bel calcio, la nuova maglia è divisa in quarti per onorare quattro iconiche nazionali italiane. Tutto è iniziato con le vittorie consecutive del 1934 e del 1938, il ringiovanimento del 1982 e la vittoria speciale del 2006.

"Le maglie da calcio fanno parte della cultura italiana. Lo stile, la moda, la storia sono i punti fermi di una maglia dell'Italia", ha dichiarato Marco Mueller, Senior Head of Product Line Management Teamsport Apparel. "L'amore per i dettagli è importante. L'obiettivo era quello di sviluppare una maglia elegante che collegasse diverse generazioni di italiani e rendesse omaggio all'incredibile storia del calcio italiano e alla passione dei tifosi italiani".

"Questa maglia sarà l'ultima che indosserò in campo quando rappresenterò l'Italia. Sono orgoglioso di poter scendere in campo allo stadio di Wembley indossando per l'ultima volta l'azzurro dell'Italia", ha dichiarato Giorgio Chiellini, capitano della Nazionale. "Questa maglia rimarrà per sempre nel mio cuore. Come sempre, farò del mio meglio per onorarla".

"La nuova maglia onora la storia del calcio italiano e ci auguriamo di ottenere importanti successi nelle nostre avventure internazionali", ha dichiarato Sara Gama, capitano dell'Italia femminile. "Indosseremo questa maglia con orgoglio e vogliamo che tutti gli italiani continuino a sognare con noi".

La nuova maglia è disponibile in due versioni. La maglia authentic è caratterizzata dal tessuto performante ULTRAWEAVE e dalla tecnologia DryCELL per la massima traspirazione che la rende la più leggera e confortevole mai realizzata da PUMA. La maglia replica è realizzata in poliestere riciclato al 100% con tecnologia dryCELL per garantire la massima traspirazione e mantenere la pelle asciutta per tutti i 90 minuti e oltre, indipendentemente dall'ora, dal campo e dal luogo.

Questa divisa sarà l'ultima griffata da Puma, dopo la lunga partnership con la nazionale che ha avuto i suoi momenti indimenticabili nei successi ai mondiali 2006 e agli europei 2021. Dal 2023, l'azienda tedesca cederà il posto ai "cugini" di adidas, che le subentreranno come nuovo fornitore tecnico degli azzuri.

 

 

Leggi anche: 

Salvini, il viaggio a Mosca, i referendum e la china scivolosa

Guerra, Pd: "Salvini a Mosca? Inopportuno. Indebolisce l'azione di Draghi"

Caro energia, Italia schiacciata: subito class action contro Putin

L’inflazione dell’area euro, la Fed e l’occupazione Usa: i trend dei mercati

Berruti, saltano le nozze con la Boschi: clamoroso, film a luci rosse pesante

Martina Colombari: “Alberto Tomba? Mio grande amore ma con Billy…”. BOMBA

Un soldato ucraino combatte da solo in trincea contro i russi. Video virale

Intesa Sanpaolo eroga €4 milioni per la crescita sostenibile di GAP

Banca Mediolanum sostiene da 20 anni il Giro d'Italia

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    nazionalepuma




    in evidenza
    Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"

    Guarda le foto

    Affari in rete/ Emiliano, Decaro, Laforgia e Leccese nella copertina dei Beatles "Let it be"

    
    in vetrina
    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


    motori
    Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

    Lexus alla Milano Design Week 2024: il futuro del design automobilistico

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.