A- A+
Sport
Platini eletto per la terza volta presidente Uefa. Michel vuole che..

Michel Platini è stato eletto per la terza volta presidente dell'Uefa (oltre a essere vicepresidente della Fifa). L'ex numero 10 della Juve guida il massimo organismo europeo dal 2007 e andrà avanti a farlo nei prossimi 4 anni. La notizia arriva dal Congresso di Vienna. sarà il terzo mandato. Platini ha lanciato un grido d'allarme per l'aumento degli atti di violenza sugli spalti degli stadi europei, sottolineando l'aumento delle forme di estremismo. "E' passato molto tempo da quando non avevamo dovuto affrontare un tale aumento di nazionalismi ed estremismi in Europa. Questa tendenza insidiosa si trova nei nostri stadi perche' il calcio e' un riflesso della societa'. Ci sentiamo un po' abbandonati a noi stessi in queste battaglie che conduciamo. Ora, queste sono partite che non possiamo vincere senza l'aiuto delle autorita' pubbliche".

Platini rinnova dunque il suo appello "a una presa di coscienza da parte dei governi per evitare di rivivere le ore buie di un passato non cosi' lontano, passato in cui teppisti e fanatici di ogni genere hanno regnato in alcuni stadi d'Europa". E torna sul suo cavallo di battaglia che avanzò sin dal 2007 quando venne eletto per la prima volta alla guida dell'Uefa.

Platini chiede "un inasprimento dei divieti a livello di Ue, con la creazione di una polizia europea dello sport".

Tags:
uefaplatinipoliziamichel
Loading...

i più visti

casa, immobiliare
motori
Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce

Alfa Romeo: Giulia e Stelvio Web Edition, pensate per l’e-commerce


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.