A- A+
Sport
platini blatter

In occasione del Congresso dell'Uefa, in programma tra 3 settimane a Dubrovnik, in Croazia, Michel Platini decidera' se candidarsi alla successione di Joseph Blatter alla presidenza della Fifa.

In un'intervista rilasciata al quotidiano sportivo francese L'Equipe, Platini ha detto che sta ''riflettendo se sia un bene o un male: devo convincermi che ho voglia di candidarmi alla presidenza della Fifa. L'Uefa e la Fifa - ha spiegato Platini - non sono esattamente lo stesso mondo'' anche se entrambe hanno sede in Svizzera: la Fifa a Zurigo e l'Uefa a Nyon. Le prossime elezioni Fifa sono in programma nel 2015 e l'attuale presidente, Joseph Blatter, ex colonnello dell'esercito svizzero in carica dal 1998, non ha mai nascosto di voler riconfermare la sua candidatura. ''Blatter mi ha detto che sono il suo candidato naturale - ha chiarito Platini - ma non c'e' alcun accordo elettorale tra di noi''. Prima di lasciare eventualmente la presidenza dell'Uefa, ''Le Roi'' Michel auspica ''una moralizzazione del mercato dei calciatori'' e ''la piena attuazione del fair-play finanziario'' (soprattutto dopo i 100 milioni spesi dal Real Madrid per Gareth Bale). ''Siamo tornati a 50 anni fa - ha aggiunto Platini -, adesso i calciatori non appartengono piu' ai club, ma alle societa' finanziarie e ai fondi di private equity''. Oggi il calciatore e' diventato ''un ragazzo che va trasferito ogni anno per lucrare sulle commissioni: questo non mi piace per niente'' ha concluso Platini.

Tags:
platinififa
in evidenza
Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

Esportazioni

Simest, la qualità a supporto della competitività delle pmi italiane

i più visti
in vetrina
Scatti d'Affari Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli

Scatti d'Affari
Intesa Sanpaolo, apre il nuovo Museo delle Gallerie d’Italia a Napoli


casa, immobiliare
motori
Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green

Volkswagen ID. Buzz e ID. Buzz Cargo: il Bulli del XXI Secolo in chiave green


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.