A- A+
Sport
Prandelli: "Juve scudetto strameritato. Immobile che bella rivelazione..."

"Faccio i complimenti alla Juventus, a Conte e ai giocatori, sono riusciti a vincere uno scudetto strameritato nonostante le pressioni e il dover essere costretti a vincere". Lo ha detto il ct della Nazionale, Cesare Prandelli, commentando a 'Radio Anch'io lo Sport' su Radio1 il terzo scudetto di fila vinto domenica dai bianconeri.

Poi parla delle rivali: "Grazie anche alla Roma e al suo gioco bello e propositivo, il nostro calcio non e' messo male nel gioco - ha aggiunto il ct - queste due squadre giocano un calcio propositivo e molto interssante, valorizza in pieno i giocatori ed hanno una fisionomia di gioco. Anche Napoli e Fiorentina hanno un impianto di gioco collaudato, il nostro calcio si sta ritorvando e nelle prime quattro ha una sua identita'"

I Mondiali brasiliani sono ormai alle porte e Cesare Prandelli e' convinto che gli ultimi test svolti porteranno solo benefici ad una Nazionale ancora da completare negli ultimi tasselli e auspica "Siamo avanti, i dati sono piu' o meno quelli dell'anno scorso e di due anni fa, al termine di un campionato stressante con il logorio fisico. Ora inizieremo a lavorare in maniera personalizzata e questo e' un grande vantaggio. Vorrei vedere sempre nella mia squadra non solo il coraggio, ma anche un'idea di gioco

Sulle prossime convocazioni che definiranno la rosa: "Tutti mettono in difficolta' le scelte. In questi ultimi mesi abbiamo intravisto giocatori che avevamo stimolato qualche mese fa, dei giovani che si stanno mettendo in luce". Balotelli, nel derby, ha fatto buone cose, oltre all'assist decisivo per il gol di De Jong: "Con noi ha fatto 14 gol e non ha mai avuto un comporamento non in linea col gruppo. Io lo devo valutare quando arrivera' a Coverciano, mi auguro non succeda nulla nelle ultime giornate, chi vuol venire ai Mondiali sa come deve comportarsi. Da lui mi aspetto prestazioni come quella contro l'Inter, non tanto i gol. E il merito e' anche di Seedorf". E' nella rosa degli attaccanti che Prandelli dovra' scremare per la tanta concorrenza: "Ci sono giocatori che fino all'ultimo dovranno dimostrarmi di meritare la convocazione, anche dal punto di vista fisico. Insigne? E' nei 30, in attacco passeremo da sette a cinque. Il toto e' anche un divertimento, si parla di calcio".

Due le sorprese di questo campionato, tra veterani e giovani: "Luca Toni ha disputato un campionato straordinario, si e' rimesso in gioco, ha ritrovato un'allegria che da anni non aveva, a dimostrazione che quando uno ha un obiettivo, negli ambienti giusti puo' prolungare la carriera. Tra i giovani invece dico Ciro Immobile: ha dimostrato un rendimento straordinario, e' stato continuo: non era partito con grandi pronostici, ha dovuto riconquistare tutti. E Ventura, conoscendolo, non regala nulla". L'esordio degli azzurri ai Mondiali, contro l'Inghilterra, si avvicina e a preoccupare, oltre all'avversario, e' il caldo: "La prima partita e' quella che preoccupa di piu', e conta arrivarci bene piu' dal punto di vista mentale che fisico, anche perche' l'Inghilterra avra' i nostri problemi. Sara' affascinante giocare in Amazzonia, forse non succedera' piu', sara' un momento storico.Sono convinto che arriveremo preparati". L'Italia, nonostante un ranking non esaltante, sara' ancora protagonista: "Ci sono almeno sei squadre molto forti ed attrezzate, noi veniamo dopo il sesto-settimo posto, dipende poi da come si arrivera' al Mondiale e come si affronterano le grandi nazionali. Vorrei vedere sempre nella mia squadra non solo il coraggio, ma anche un'idea di gioco. L'altra sera a Roma, nonostante le difficolta', Napoli e Fiorentina hanno giocato a calcio con una fisionomia, senza improvvisare"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
prandellijuventusscudettonazionale
in evidenza
Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

Scatti d'Affari

Premio Mario Unnia, la cerimonia a Palazzo Mezzanotte

i più visti
in vetrina
Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone

Madonna, foto 'audaci' a 63 anni: boom sui social per lady Veronica Ciccone


casa, immobiliare
motori
Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico

Alpine svela il nuovo crossover GT 100% elettrico


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.