A- A+
Sport
Ranieri leader in Premier col Leicester: "Non ero bollito. E Vardy.."

Claudio Ranieri guarda tutti dall'alto in basso nella ricca Premier League. Il piccolo Leicester City è capolista con 28 punti in 13 giornate alla faccia dei ricchissimi Manchester United (27 punti), City e Arsenal (a 26). Per non parlare del Chelsea con l'antico nemico e rivale Mourinho  (quattordicesimo insieme allo Swansea con la miseria di 14 punti raccolti sino ad ora).

"Mi pare di rivivere i tempi di Cagliari, Firenze e Valencia. Stiamo lavorando a un progetto. La società mi ha chiesto di porre le basi per il futuro. Sto anche dimostrando di non essere bollito come sembrava dopo le sconfitte con la Grecia. Mi pare che la situazione non sia migliorata dopo la mia partenza", ha detto Ranieri in un'intervista alla Gazzetta.

Titolo? Qualificazione in Champions? Ovviamente il tecnico romano vola basso: "L'obiettivo che per me rimane fondamentale è raggiungere i 40 punti, poi si vedrà. Ora viene il difficile: da qui a Capodanno abbiamo un ciclo terribile. Dobbiamo giocare contro Manchester United, Swansea, Chelsea, Everton, Liverpool e Manchester City".

Sabato Leicester-Manchester United, la prima contro la seconda. E Ranieri contro Van Gaal. "Grande sfida. Il Manchester è un colosso del calcio mondiale e Van Gaal uno degli allenatori più importanti in circolazione".

Dal 18 al 27 febbraio 1999 il Valencia di Ranieri incontrò tre volte il Barcellona di Van Gaal. Vinse sempre Ranieri. "Ricordo bene. Il 18, finì 3-2 a Barcellona nell’andata dei quarti di Copa del Rey. Il 24, 4-3 per noi al Mestalla nel ritorno e, il 27, 4-2 al Camp Nou in Liga. A fine stagione conquistammo la Copa del Rey battendo 3-0 in finale l’Atletico Madrid", spiega alla Rosea.

Oggi allena Vardy, Mahrez, e Schmeichel junior. "Vardy è il Torricelli d’Inghilterra. Tre anni fa giocava tra i dilettanti. È il simbolo della squadra per il suo modo di interpretare il calcio: segna, attacca gli spazi, è il primo a pressare, non si arrende mai".

Ranieri guarda la serie A: "Roma a parte, mi auguro vinca una tra Napoli e Fiorentina. Il Napoli era già forte, ma ha trovato in Sarri un ottimo direttore d’orchestra. Tifo per lui perché anche io ho fatto la mia gavetta".

 

Tags:
ranieripremier leagueleicester
in evidenza
Fedez e J-Ax, pace fatta "Un regalo per Milano e..."

La riconciliazione

Fedez e J-Ax, pace fatta
"Un regalo per Milano e..."

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT

Mercedes-AMG è la musa ispiratrice del progetto di arte digitale NFT


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.